Forza Italia: "Buona politica a Lucia Tanti, in giunta adesso manca un assessore di riferimento"

L'intervento del coordinamento comunale provinciale

"Prendiamo atto delle dimissioni di Lucia Tanti da Forza Italia, apprese a mezzo stampa".

La nota stampa del gruppo, coordinamento comunale e provinciale del partito è arrivata poco dopo l'annuncio con il quale l'assessore della giunta Ghinelli ha reso nota la propria volontà di abbandonare il team azzurro e seguire Giovanni Toti, ex coordinatore nazionale in un altro percorso politico.

"Lucia Tanti - spiegano ancora da FI Arezzo - Era stata indicata tra una rosa di nomi, benchè non fosse stata eletta consigliere comunale e non avesse corso come candidato nella lista comunale di Forza Italia. Lei era espressione del nostro partito all'interno della giunta di Arezzo che adesso si trova senza una propria rappresentanza pur essendo il partito di maggioranza con più consiglieri. Rappresenteremo al sindaco Ghinelli la cosa nel corso del prossimo incontro, per definire insieme come procedere nei prossimi mesi. Auguriamo all'assessore una buona attività di natura politica nella nuova, costruenda, formazione di Toti. Per quanto riguarda il suo incarico in giunta siamo certi che coerentemente ci comunicherà le sue determinazioni e prenderà atto della sua scelta in merito".

La maggioranza chiede la verifica Forza Italia

Lucia Tanti: "La mia testa in giunta? Sceglierà Ghinelli"

Pronta la presa di posizione da parte dell'assessore.

"Per quello che riguarda la mia posizione in giunta - spiega - rimetto la mia testa alle scelte di Alessandro Ghinelli, sindaco di Arezzo. Sono una persona razionale - spiega Lucia Tanti - e faccio quello che dico. Ho quarant'anni e la mia carriera politica è iniziata e si è sviluppata in questo partito. Oggi però non lo riconosco più come mio. Si badi bene, non ho scelto di abbandonarlo per andarmente con schieramente completamente avulsi da questa cerchia. Ho scelto comunque di appoggiare uno dei coordinatori nazionali. Non ho fatto le valigie e sono andata altrove. Semplicemente non lo sento più vicino come un tempo. Ci tengo inoltre a sottolineare che la mia scelta di lasciare FI è completamente nazionale. Certo che anche le recenti vicissitudini nonché alcune considerazioni espresse dai colleghi locali mi hanno reso meno sofferto il distacco".

"Comune e Coingas promuovano azione di responsabilità sugli amministratori"

Verso la verifica totale con il sindaco Ghinelli. La litigata social tra Tanti e Scapecchi

Mugnai (FI): "Siamo garantisti, ma c'è preoccupazione perché sappiamo leggere e anche sillabare"

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

  • Come pulire il pelo dei nostri amici a quattro zampe. I consigli

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento