rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024

VIDEO | Andreani su via Fiorentina: "Il progetto del sottopasso ha una curvatura pericolosa". Pronta la correzione

Prima interrogazione dal Gruppo Misto per il consigliere uscito dalla Lega. Risponde l'assessore Sacchetti che leggendo una nota tecnica del responsabile unico del progetto spiega che è già prevista una variante al disegno iniziale

Lo aveva annunciato il giorno in cui ha lasciato la Lega "sto studiando il progetto della rotatoria di via Fiorentina, anche con l'aiuto di esperti, perché credo ci siano aspetti da approfondire". E così ha fatto e come prima interrogazione dal gruppo misto, Egiziano Andreani ha portato in aula il tema della sicurezza di quel progetto iniziale che è andato a bando. "Il sottopasso sembra avere i due raggi di curvatura del nuovo tratto di tangenziale, che passa sotto la rotonda, abbiano valori troppo bassi, quindi potrebbero creare disagio, pericolo agli utenti della strada che lo percorreranno."

Andreani ha messo in evidenza che si tratta di "una infrastruttura che inciderà in modo rilevante sulla viabilità della città e la mole di traffico sarà notevole, occorre tenere presente anche le tipologie di veicoli che transiteranno nel sottopasso, tra cui ci saranno tir e mezzi per trasporti speciali anche di notevoli dimensioni come quelli della Baraclit che arriva dalla direttrice del Casentino. Andreani ha chiesto quindi all'assessore Marco Sacchetti se è stato valutato il problema della sicurezza stradale con possibili incidenti dovuti al raggio delle due curvature e se ci fossero delle alternative.

Sacchetti ha risposto con i principi generali e ha poi letto una nota tecnica del Rup, il responsabile unico del progetto che ha spiegato che ci sarà una modifica, una variante al progetto iniziale per rendere la curva, in parole semplice, più morbida. 

La spiegazione di Sacchetti

La dichiarazione di Andreani

“Continuo a vedere più ombre che luci sulla rotonda di via Fiorentina. Alla mia ennesima interrogazione durante l’ultimo Consiglio Comunale, con la quale ho sollevato dubbi sul percorso in entrata e in uscita dal futuro sottopasso, caratterizzato a parere di tecnici da me consultati da rispettive curve che potrebbero generare criticità agli automobilisti, mi è stato risposto che proprio per ovviare a tale problema è stata messa un campo una variante al progetto. La cosa da una parte mi rassicura dall’altra mi conferma come questa sia un’opera nata male e proseguita non nei termini auspicati. Altrimenti non si capirebbe la necessità delle varianti che si susseguono periodicamente e che hanno modificato il disegno originario. Non ci resta quindi che sperare in un epilogo positivo. E confidare che, per la prossima opera strategica, sia la giunta sia il responsabile tecnico del procedimento approfondiscano preliminarmente, e non in corso d’opera, ogni aspetto. Approccio necessario e propedeutico a un iter meno complicato e più celere”.

Copyright 2024 Citynews

Video popolari

VIDEO | Andreani su via Fiorentina: "Il progetto del sottopasso ha una curvatura pericolosa". Pronta la correzione

ArezzoNotizie è in caricamento