rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cinema Centro Storico

Daniela Morozzi a Officine Social Movie con Il paese degli errori

Questa sera, martedì 31 maggio, secondo appuntamento con il festival Officine Social Movie al Cinema Eden di Arezzo. Inizio ore 20:45 ad ingresso gratuito. Chiusura del festival domani, 1 giugno, stesso orario. A cura di Orchestra Multietnica di Arezzo, Officine della Cultura e degli studenti del Liceo Artistico di Arezzo.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

Officine Social Movie consegna i primi riconoscimenti e si prepara alla seconda serata di martedì 31 maggio con ospiti d’onore l’attrice Daniela Morozzi e il regista Matteo Marsan. Appuntamento al Cinema Eden alle ore 20.45 con ingresso gratuito per tutti gli appassionati del cinema breve. Cinque i riconoscimenti consegnati ieri ad iniziare dalla menzione speciale all’iraniano Abbas Ghazali per il corto “Smile of the Mask”, preceduto dall’intervento in streaming dell’On. Lucia Annibali, particolarmente apprezzato dagli studenti del Liceo Artistico di Arezzo presenti in sala, che ha posto in primo piano non solo il lavoro quotidiano che ognuno deve portare avanti riguardo alla tutela dei diritti, ma in particolar modo il tema della ricostruzione di un progetto di vita per chi è vittima di violenza. Altri premi assegnati: Miglior Attore a Dario Naglieri protagonista di “Linfa Vitale” diretto da Fausto Franchi; Miglior Attrice a Rita Abela protagonista di “Big” diretto da Daniele Pini; Miglior Regia a Pierfrancesco Bigazzi per “Ofelia”, un corto che si aggiudica, parimerito, anche il Premio Giuria Popolare votato dal pubblico in sala insieme a “Lo spioncino” di Tiziana Martini. La seconda serata, che vedrà la proiezione del docufilm “Il paese degli errori” di Matteo Marsan con Daniela Morozzi e i giovani allievi della Scuola di Musica di Fiesole, sarà arricchita dall’assegnazione dei seguenti premi: Premio Unicoop Firenze, Premio Libertà di Gusto – finalisti: “Warsha” di Dania Bdeir, “Ziti” di Rocco Buonvino e “Happy Marriage” di Sana Jafri -, Premio Autismo Arezzo – finalisti: “The Blue Bed” di Alireza Kasemipour, “Usignolo” di Attilio Tamburini e “Leggero leggerissimo” di Antimo Campanile -, Premio Linguaggio Giovanile e Premio Miglior Colonna Sonora – finalisti: Stefano Cinti per “Io non sono razzista, ma…”, Federico Pascucci per “Le mani sulle nuvole” e Rafal Arciszewski per “Werewolf”. La serata conclusiva del festival è fissata per mercoledì 1 giugno, con inizio sempre alle ore 20:45 e sempre ad ingresso gratuito. Ospiti della serata saranno Nicoletta Tinti, ex ginnasta olimpica e danzatrice, membro della Ginnastica Francesco Petrarca di Arezzo, e il regista e scrittore Thomas Torelli. La serata offrirà l’occasione, anche attraverso la visione del film documentario “Il sentiero della gioia”, di parlare di disabilità, confrontandosi con la protagonista di uno straordinario percorso di rinascita nonostante l’ernia discale che l’ha resa paraplegica nel 2008. Nel corso della serata saranno inoltre proiettati i tre corti finalisti per il Premio del Miglior Film tra la rosa dei dieci scelti dalla giuria: “Big” di Daniele Pini, “Buon compleanno Noemi” di Angela Bevilacqua, “Ofelia” di Pierfrancesco Bigazzi, “Warsha” di Dania Bdeir, “Lost Kings” di Brian Lawes, “Roy” di Tom Berkeley e Ross White, “Diritto di voto” di Gianluca Zonta, “Dream” di Davide Vigore, “Linfa Vitale” di Fausto Franchi, “Il turno” di Chiara Marotta e Loris Giuseppe Nese. Officine Social Movie è un progetto iniziato dalla spinta civile dell’Orchestra Multietnica di Arezzo e di Officine della Cultura e dall’entusiasmo degli studenti del Liceo Artistico Coreutico Scientifico Internazionale “Piero della Francesca” annesso al Convitto Nazionale “Vittorio Emanuele II” di Arezzo, per l’edizione 2022 realizzato a valere sul bando “Siete Presente. Con i giovani per ripartire” promosso dal Cesvot e finanziato da Regione Toscana – Giovanisì in accordo con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, con il contributo della Fondazione CR Firenze, insieme alle collaborazioni con l’Associazione Autismo Arezzo, Poti Pictures e ancora il contributo del Comune di Arezzo, di Prodigio Divino e della Sezione Soci Arezzo di Unicoop Firenze. Media Partner Teletruria.

L’ingresso alle serate è gratuito. Ulteriori informazioni presso Officine della Cultura, tel. 0575 27961 – 3388431111 – segreteria@officinedellacultura.org. Il programma integrale del festival può essere consultato visitando il sito www.officinesocialmovie.com.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daniela Morozzi a Officine Social Movie con Il paese degli errori

ArezzoNotizie è in caricamento