rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità

Lo chef aretino Luca Fracassi e il suo ristorante Octavin premiati con la stella Michelin

Il prestigioso riconoscimento è stato ufficializzato stasera durante la presentazione della Guida 2022 in Franciacorta. Nel locale, in pieno centro storico ad Arezzo, si mangia tipico con un tocco di internazionalità. E tanta qualità

Prima stella Michelin per lo chef aretino Luca Fracassi e il suo ristorante Octavin, in pieno centro storico ad Arezzo. Il prestigioso riconoscimento è stato ufficializzato stasera durante la presentazione della 67esima edizione della Guida: la cerimonia si è tenuta in diretta streaming dal Relais Franciacorta di Corte Franca, in provincia di Brescia. L'assegnazione (e la revoca) delle stelle è uno dei riti più seguiti nel mondo dell'alta cucina e stavolta ha premiato anche il territorio aretino, che fino a poche ore fa aveva un unico ristorante stellato scelto dalla Rossa, il Falconiere di Cortona.

Luca Fracassi, 37 anni, ha aperto il ristorante Octavin quattro anni fa alla scalinata Camillo Berneri, accanto alle Poste Centrali di via Guido Monaco. Poi è toccato a Otto, la vineria. E pochi mesi fa è stata inaugurata Cloé, una patisserie: tutti locali a poca distanza l’uno dall’altro che testimoniano la passione per la ricerca e l'innovazione. Non a caso il nome Octavin richiama l’ottava nota, quella dell’improvvisazione e dell’estro.

Fracassi ha puntato da subito sulla valorizzazione delle tipicità aretine con un tocco di internazionalità e grande attenzione alla qualità, presentando solo menu degustazione per utilizzare sempre ingredienti freschissimi. Finora aveva conquistato il cuore e il palato degli aretini e dei visitatori. Adesso avrà anche un'ambitissima stella in bella mostra all'ingresso del locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo chef aretino Luca Fracassi e il suo ristorante Octavin premiati con la stella Michelin

ArezzoNotizie è in caricamento