Un cofanetto di cioccolate per aiutare l'Unione Ciechi

Quello dell'offerta di un dolce a scopo benefico è ormai una tradizione dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti a cui la Sezione di Arezzo aderisce distribuendo, con una piccola donazione, tavolette di cioccolato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

Una tavoletta di cioccolato per combattere la cecità e aiutare i non vedenti e gli ipovedenti di Arezzo. Con le festività natalizie torna il tradizionale appuntamento con il dolce progetto benefico organizzato dalla sezione territoriale di Arezzo dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti. Con una piccola donazione si potrà ritirare un astuccio di cioccolato del peso di 400 grammi che contiene 4 tavolette di cioccolato, rispettivamente: fondente biologico, al latte senza zucchero, fondente senza zucchero, bianco biologico. Acquistare un regalo solidale è utile sempre e rende il dono di valore, ma quest'anno ancora di più. Un anno faticoso, tra chiusure e mancata realizzazione di progetti ed eventi utili per sostenere le attività dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Arezzo. I proventi raccolti serviranno a sostenere le attività promosse dall’Associazione impegnata, ormai da 100 anni, nel sostegno e nella tutela dei minorati visivi, con progetti di prevenzione e di riabilitazione dei disturbi della vista, oltre che nel sostegno delle famiglie con una corretta informazione sulle tecnologie e le leggi a disposizione, e ad incoraggiare gli anziani, consigliando strategie riabilitative, quando anche solo per l'avanzare dell'età il senso della vista viene meno. “Purtroppo la situazione emergenziale ha colpito anche la nostra Associazione, riducendo drasticamente i fondi con i quali siamo sempre riusciti a garantire tutele e sostegno alle persone disabili della vista – ha detto Franco Pagliucoli, Presidente della Sezione aretina dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti – Quest’anno la nostra Associazione celebra il Centenario dalla fondazione, 100 anni in cui siamo a fianco dei minorati della vista e delle loro famiglie. Con un piccolo contributo potrete essere protagonisti di un grande gesto di solidarietà .” Sarà possibile ritirare il dolce cofanetto direttamente presso la Sezione in Via Guglielmo Marconi 7 ad Arezzo, nel rispetto di tutte le normative anti-Covid. Per ulteriori informazioni consultare le pagine Facebook e Instagram o il sito web (www.uici-arezzo.it) dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Arezzo, oppure inviare un’email a uicar@uiciechi.it o telefonare allo 0575/24705. Un piccolo contributo per un grande gesto di solidarietà.

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento