L'Arezzo reagisce così: Monza ko (0-3). Borra para un penalty, Cutolo entra e chiude il match

L'Arezzo arrivava a Monza dopo una settimana thrilling. Il ko con l'Olbia che ha fatto riaffiorare vecchi fantasmi, il disimpegno di Ferretti e i vari piani per salvare il club. In mezzo a tutto questo arrivava la trasferta in casa di un Monza...

Arezzo_Arzachena37

L'Arezzo arrivava a Monza dopo una settimana thrilling. Il ko con l'Olbia che ha fatto riaffiorare vecchi fantasmi, il disimpegno di Ferretti e i vari piani per salvare il club. In mezzo a tutto questo arrivava la trasferta in casa di un Monza reduce da due vittorie consecutive. "Una gara difficile, la migliore per noi - ha detto Pavanel - dobbiamo fare da traino per la città". Il tecnico amaranto conferma modulo e uomini. Dall'altra parte Zaffaroni preferisce Galli a Palesi al centro della mediana e sostituendo all'ultimo secondo Cori con Barzotti a causa di un infortunio.

Partono subito forte Monza e Arezzo. Varga dopo un minuto sfiora l'incrocio sugli sviluppi di un corner. Il Monza risponde con D'Errico che va al tiro centrando prima il palo alla sinistra e poi quello destra di Borra. L'Arezzo reagisce con la punizione di Moscardelli che esce di poco. Dall'altra parte si fa vedere Guidetti che con un tiro potente dal limite chiama Borra alla respinta.

Pochi secondo dopo brivido per l'Arezzo con Borra che riceve un retropassaggio e per poco non viene anticipato da Ponsat. Crescono i padroni di casa che si rendono pericolosi prima con Barzotti, murato da Rinaldi che devìa in angolo, e con D'Errico che trova l'esterno della rete. Prima dell'intervallo Moscardelli manda al tiro dal limite Cenetti che ci mette potenza ma non la precisione.

La ripresa si apre su ritmi più bassi. Il Monza prova con Negro su calcio d'angolo a superare Borra che fa buona guardia. Le due squadre si affrontano a viso aperto senza però riuscire a trovare l'ultimo passaggio. Pavanel inserisce Muscat e Cutolo per Rinaldi e Di Nardo, e l'Arezzo la sblocca. Sull'azione seguente Luciani è il più lesto ad appoggiare in rete il pallone che attraversa tutta l'area piccola. La gioia del vantaggio dura pochi secondi. Yebli appena entrato al 77' atterra Cogliati in area, rigore. Palazzo va sul dischetto ma Borra neutralizza.

Sale in cattedra Cutolo. Il numero 10 manda fuori giri la difesa lombarda e in tre minuti mette ko il Monza. Il primo gol arriva con il suggerimento di Corradi che manca Cutolo in area. L'attaccante seppur defilato mette la palla nell'angolino dove Liverani non può nulla. In pieno recupero ecco il contropiede giusto per andare a siglare con un pallonetto il 3-0.

L'Arezzo risponde così alla settimana più calda della stagione e lo fa con una prova di orgoglio e applicazione ma soprattutto confermando le parole alla vigilia di mister Pavanel.

MONZA (4-4-2): 1 Liverani; 2 Carissoni, 13 Negro, 5 Riva, 24 Tentardini; 10 D'Errico (30' st 17 Cogliati), 8 Guidetti, 4 Galli (30' st 6 Palesi), 27 Giudici (47' st 7 Gasparri); 30 Barzotti (20' st 11 Palazzo), 20 Ponsat.

A disposizione: 22 Del Frate,3 Origlio, 11 Palazzo, 16 Trainotti, 19 Caverzasi, 23 Romanò.

Allenatore: Marco Zaffaroni.

AREZZO (3-5-2): 22 Borra; 5 Varga, 3 Rinaldi (24' st 13 Muscat), 4 Sabatino; 16 Luciani, 8 Foglia (32' st 6 Yebli), 18 de Feudis, 20 Cenetti, 7 Corradi; 19 Di Nardo (24' st 10 Cutolo), 9 Moscardelli.

A disposizione: 1 Ferrari, 2 Talarico, 11 Cellini, 14 Ferrario, 17 D'Ursi, 26 Franchetti, 27 Disanto.

Allenatore: Massimo Pavanel.

ARBITRO: Daniele De Santis di Lecce (Gianluca D'Elia di Ozieri - Luca Testi di Livorno).

RETI: st 26' Luciani, 43' Cutolo, 46' Cutolo.

Note: 700 spettatori. Recupero: 0'+ 5'. Angoli: 5-2. Ammoniti: st 3' Rinaldi, 38' Sabatino. Al 34' st Borra para un rigore a Palazzo. Serie C girone A 10° giornata

Carrarese - Arzachena 2-1.

Olbia - Cuneo 4-1.

Gavorrano - Lucchese 1-0.

Livorno - Giana Erminio 2-1.

Pro Piacenza - Prato 2-2.

Alessandria - Pisa ore 20:30.

Viterbese - Siena ore 20:30

Pontedera - Pistoiese ore 20:30 (23/10)

Riposa: Piacenza.

Articoli correlati:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Testa, anima e cuore. Pavanel elogia il gruppo: "Mai dubitato dei miei ragazzi. Restiamo uniti"

Cessione Arezzo, tramonta la pista aretina. In pole Nicola Di Matteo

La classifica Twitter @MatteoMarzotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento