Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Emergenza in difesa, Pavanel conferma la linea a tre contro il Pro Piacenza: "Preferisco adattare un giocatore"

"Preferisco adattare un giocatore piuttosto che cambiare modulo e mettere fuori posizione tre o quattro giocatori". Massimo Pavanel è alle prese con l'emergenza difensiva. Varga e Muscat sono in nazionale, Ferrario non torna in campo dal primo...

Pavanel_primopiano_salastampa3

"Preferisco adattare un giocatore piuttosto che cambiare modulo e mettere fuori posizione tre o quattro giocatori". Massimo Pavanel è alle prese con l'emergenza difensiva. Varga e Muscat sono in nazionale, Ferrario non torna in campo dal primo minuto ormai da fine settembre. Il tecnico amaranto nonostante le assenze nel reparto arretrato non vuole togliere certezze ed equilibri ai propri ragazzi. Avanti quindi con il 3-5-2.

"Ferrario? E' tornato in gruppo e sta bene - aggiunge Pavanel - sicuramente potrebbe tornarci utile a partita in corso perchè il Pro Piacenza ha attaccanti fisici che sanno farsi valere sulle palle alte".

Prende quindi quota la possibilità di vedere scendere in campo un undici che avrà in difesa Rinaldi al centro, Sabatino in marcatura e un altro giocatore adattato nel ruolo di "braccetto".

"Nelle prossime ore farò la mia scelta - commenta Pavanel - di certo preferisco adattare un giocatore anziché dover cambiare variare ruolo a tre-quattro elementi. Abbiamo provato comunque non solo alcune situazioni legate al 3-5-2 ma anche alla difesa a quattro".

Sarà un'altra battaglia. Contro il Pro Piacenza non servono calcoli ma cuore e grinta per tornare al successo interno.

"Sarà una partita non molto diversa da quelle che abbiamo disputato con Gavorrano e Viterbese. Non ci sono regole scritte, anche se in classifica non occupano posizioni di rilievo ciò non significa che sarà facile anzi. Hanno giovani come La Vigna e Cavagna nel campionato Primavera spostavano gli equilibri e che a mio avviso possono tranquillamente giocare in serie C con ruoli importanti".

Sarà una vigilia particolare quella di Arezzo-Pro Piacenza con il corteo dei tifosi che colorerà la strade del centro prima del calcio d'inizio.

"Vorremo tornare a conquistare i tre punti in casa - prosegue Pavanel - faremo di tutto per la vittoria senza farci condizionare da fattori esterni. So che oggi è stata intitolato il campetto di Via Arno alla memoria di un tifoso. Purtroppo dovendo preparare la partita non siamo presenti all'intitolazione ma con il pensiero siamo lì insieme ai nostri tifosi".

Articoli correlati:

Al parco Arno, la targa a ricordo del "Pao" VIDEO

Stretta finale per la cessione dell'Arezzo. Ad ore la firma per il passaggio di proprietà

Tutti con l'Arezzo. Corteo da Piazza della Libertà prima della sfida con il Pro Piacenza Twitter @MatteoMarzotti
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza in difesa, Pavanel conferma la linea a tre contro il Pro Piacenza: "Preferisco adattare un giocatore"

ArezzoNotizie è in caricamento