Sport

Curatori in arrivo ad Arezzo. Pieroni incontra sindaco e Bertini: obiettivo 372mila euro

Ermanno Pieroni è arrivato in città mentre dalle parti del tribunale iniziavano a circolare un cauto ottimismo. L'ex diesse amaranto ormai da alcune settimane si è attivato per unire un gruppo di imprenditori pronti a sostenere il nuovo corso...

Pieroni_Novellino

Ermanno Pieroni è arrivato in città mentre dalle parti del tribunale iniziavano a circolare un cauto ottimismo. L'ex diesse amaranto ormai da alcune settimane si è attivato per unire un gruppo di imprenditori pronti a sostenere il nuovo corso dell'Arezzo.

Un corso che passa dall'esercizio provvisorio che potrebbe essere revocato. Servono 370mila euro entro le prossime 24 ore. Una cifra necessaria per provvedere al pagamento di stipendi e contributi di dipendenti e giocatori. Senza questa cifra l'Arezzo torna al punto di partenza.

Fin da questo pomeriggio si sono tenuti una serie di summit tra Pieroni, il sindaco Ghinelli e Paolo Bertini. Incontri e soprattutto telefonate per reperire i fondi necessari.

Orgoglio Amaranto e i tifosi hanno fatto la loro parte raccogliendo qualcosa come 50mila euro necessari anche a saldare altre scadenze. Il conto in cui hanno versato i loro contributi gli imprenditori aretini e non ieri ha ricevuto i 100mila euro di Giorgio La Cava è salito ulteriormente. Mancherebbe davvero poco per arrivare alla cifra necessaria per rispettare la scadenza.

Tra l'altro lo stesso Pieroni aveva rassicurato che gli imprenditori a lui vicini avrebbero potuto versare la differenza. Questo ovviamente se la cifra necessaria per la scadenza di domani non fosse stata raccolta in tempo.

Dalle parti di Palazzo Cavallo sono ottimisti e fanno presente che per domani sarà tutto in regola.

Nel pomeriggio ci sono stati i primi contatti tra il comitato Orgoglio Amaranto e i due curatori incaricati dal tribunale di seguire la situazione in casa Arezzo. Domani il primo incontro ufficiale tra le parti in Viale Gramsci.

Articoli correlati:

Francario e Ioffredi, chi sono i curatori dell'Arezzo

Arezzo, c'è la sentenza: fallimento ed esercizio provvisorio subordinato al pagamento degli stipendi

"Siamo i nuovi proprietari". Giocatori e tifosi li allontanano dallo stadio

Udienza in tribunale, speranza e cauto ottimismo all'uscita VIDEO

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Curatori in arrivo ad Arezzo. Pieroni incontra sindaco e Bertini: obiettivo 372mila euro

ArezzoNotizie è in caricamento