menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Podere Rota, Casucci: "Cosa ha fatto finora la Regione nell'ottica della sua dismissione?"

I consiglieri regionali della Lega condividono la proposta d'inchiesta pubblica della discarica di Podere Rota

I consigliere regionali della Lega, Marco Casucci e Elisa Tozzi, intervengono in merito alla proposta d'inchiesta pubblica della discarica di Podere Rota.

"Condividiamo - affermano Marco Casucci ed Elisa Tozzi, consiglieri regionali della Lega - il contenuto della mozione approvata ieri dal Consiglio comunale di San Giovanni Valdarno, volta a chiedere l'apertura di un'inchiesta pubblica sul processo di ampliamento della discarica di Podere Rota. Infatti, apprezziamo tutte le iniziative ispirate da un principio di unitarietà nell'interesse del territorio, ma ci domandiamo, nel contempo, perchè il sindaco Vadi, in Regione, interpelli solo i rappresentanti del suo partito. Quello che, comunque, intendiamo conoscere tramite una specifica interrogazione, già presentata ad ottobre è cosa sia stato fatto, finora, dalla stessa Regione per centrare l'obiettivo della sua dismissione entro il 2021".

Anche noi siamo sempre stati per la massima trasparenza in materia, puntando, dunque, ad avere costantemente un dialogo serrato con i territori e quindi la proposta d'inchiesta pubblica, ci trova d'accordo, anche se, lo ribadiamo, non bisogna assolutamente dimenticare il pregresso della vicenda che, a nostro avviso, vede l'ente regionale probabilmente poco reattivo, se non inconcludente. Insomma occorrono, finalmente, fatti concreti sulla delicata tematica ed il nostro atto va appunto nella direzione di capire, realmente, se, come pensiamo, la Regione non si sia mossa, nel tempo, in modo diligente, oppure se, viceversa, siano state realmente poste delle solide basi per la definitiva chiusura del sito entro l'anno prossimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lampi e tuoni, come calcolare la distanza di un temporale

social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento