Esce l'ultimo libro di Scanzi "I cazzari del virus" ed è già al primo posto di Amazon

L'ultimo saggio dell'autore aretino è un "diario della pandemia" ironico e pungente. Domani l'uscita ufficiale, ma il volume è già in ristampa. Scanzi ne parlerà venerdì 19 ad ArezzoNotizie, in diretta Facebook sulla nostra fanpage, ospite di Prisma Fase 2

Un esordio che è già un caso editoriale. Si chiama "I cazzari del virus" ed è l'ultimo libro del giornalista aretino Andrea Scanzi. Esce domani, giovedì 18 giugno, ma al suo debutto odierno su Amazon è entrato al primo posto assoluto e il volume è già in ristampa. L'autore ne parlerà di persona ad ArezzoNotizie venerdì 19 giugno alle 12: sarà infatti ospite della trasmissione "Prisma Fase 2", in diretta facebook sulla fanpage del nostro giornale.

Cos'è "I cazzari del virus"

"La fase 1 della pandemia è stata un susseguirsi di sparate senza precedenti. Trasversalmente, da un fronte all’altro, soprattutto i politici hanno fatto a gara a chi la dicesse più grossa", si legge nella presentazione del volume. Si tratta di una sorta di diario della pandemia, nato sull'onda del successo delle dirette facebook #ScanziLive e scritto con la consueta vena ironica e pungente. E' il quarto saggio di Scanzi per la casa editrice Paper First, che si aggiunge a Il Cazzaro Verde del 2019, Salvimaio, del 2018 e Renzusconi del 2017. "I cazzari del virus" è in vendita in edicole, libreria e store online. E anche in formato eBook.

Scanzi ospite a Prisma Fase 2

Del libro "I cazzari del virus" si parlerà anche nel corso della trasmissione in diretta facebook sulla fanpage di ArezzoNotizie Prisma Fase 2, dedicata agli scenari post Covid in onda ogni lunedì, mercoledì e venerdì. Andrea Scanzi sarà infatti ospite della puntata di venerdì 19 giugno, alle ore 12. Si parlerà dell'ultimo libro dell'autore, della sua città, Arezzo, del mondo del teatro e della cultura, della complicata ripartenza di questi settori a seguito della pandemia.

Le parole di Scanzi

Scanzi presenta così il suo ultimo libro in un post su Facebook:

"E', da un lato, il racconto di quell'Italia che nella fase 1 ha dato spesso il meglio di sé: medici, infermieri, volontari, persone comune. Ed è, dall'altro, il diario satirico di una politica che vergognosamente ha dato il peggio nel momento in cui avrebbe dovuto invece dare l'esempio: i disastri di Salvini e Renzi, gli errori di Fontana e Gallera, le uscite sbilenche della Meloni. E tanto, troppo altro."I cazzari del virus" (e ovviamente tra i cazzari ci sono anch'io!) vi farà divertire, commuovere e arrabbiare. In questi mesi, con le mie dirette #ScanziLive, ci siamo fatti compagnia (e ce la faremo ancora).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento