rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cultura Sansepolcro

Una lectio magistralis di Vittorio Sgarbi per lanciare il progetto "Rinascimento in Valtiberina e Valdichiana"

Piero della Francesca, Bartolomeo della Gatta, Donatello e altri grandi maestri hanno lasciato capolavori unici a Sansepolcro, Castiglion Fiorentino, Citerna e Monterchi

Sarà Vittorio Sgarbi a condurre il primo evento del progetto “Rinascimento in Valtiberina e Valdichiana”, nato dall’intesa tra i comuni di Castiglion Fiorentino, Citerna, Monterchi e Sansepolcro e di cui il critico d’arte è sostenitore. Vittorio Sgarbi terrà la sua lectio magistralis venerdì 26 aprile alle ore 17.30 presso il Teatro Dante a Sansepolcro, città patria del sommo maestro Piero della Francesca, tra i protagonisti di questo nuovo progetto di valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico dei quattro comuni tra Umbria e Toscana.

L’ingresso all’evento è libero, senza obbligo di prenotazione.

Piero della Francesca, Bartolomeo della Gatta, Donatello e altri grandi maestri hanno lasciato opere straordinarie in un territorio delimitato tra la Valdichiana e la Valtiberina, per un itinerario di poco più di 40 km in un contesto paesaggistico incantevole, arricchito da una straordinaria offerta enogastronomica. Il progetto “Rinascimento in Valtiberina e Valdichiana” ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere in rete questo itinerario libero e personalizzabile dal visitatore, in base alle proprie esigenze e attese, per un’esperienza tra chiese e musei, camminando per antiche strade e allungando lo sguardo verso paesaggi unici.

Il progetto è promosso dai comuni di Castiglion Fiorentino, Citerna, Monterchi e Sansepolcro, la produzione è a cura di Maggioli Cultura e Turismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una lectio magistralis di Vittorio Sgarbi per lanciare il progetto "Rinascimento in Valtiberina e Valdichiana"

ArezzoNotizie è in caricamento