SansepolcroNotizie

Attività irrigua in Valtiberina, De Robertis: "pronto confronto fra Regione, Unione dei Comuni e Consorzio Alto Valdarno”

Così Lucia De Robertis, vicepresidente del Consiglio regionale, interviene nel dibattito che si è aperto l’altro giorno per iniziativa di Marco Masala della Coldiretti sul tema della programmazione dell’attività irrigua in quel territorio

Lucia De Robertis

“La disponibilità prontamente offerta dal Consorzio di Bonifica 2 per intervenire sui bisogni della Valtiberina è da accogliere con favore”. Così Lucia De Robertis, vicepresidente del Consiglio regionale, interviene nel dibattito che si è aperto l’altro giorno per iniziativa di Marco Masala della Coldiretti sul tema della programmazione dell’attività irrigua in quel territorio.
“La particolarità della gestione della rete irrigua in Valtiberina  - aggiunge  - come giustamente segnala la presidente del Consorzio Stefani necessita di un sereno e corretto fra istituzioni, che anche io da tempo auspico e sollecito. Anche perché il sistema della bonifica, con la riforma del 2012, è molto migliorato, in efficienza e trasparenza, ed in efficacia degli interventi. Tanto che, nell’ambito dei territori di competenza, il consorzio, grazie al supporto della Regione, ha avviato importanti progetti per l’approvvigionamento idrico ad uso agricolo, come in Valdichiana.”
“Da parte mia – conclude De Robertis – tutta la piena disponibilità a discutere, in Regione, anche da subito, sul tema, con l’Unione dei Comuni ed il Consorzio, perché nel pieno rispetto di ruoli, funzioni, competenze si possa andare incontro alle giuste richieste dei produttori agricoli della Valtiberina, per un potenziamento dell’attività irrigua necessaria per far crescere il comparto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento