CasentinoNotizie

Subbiano, "straordinario non è sinonimo di scorretto. La faziosa assenza della minoranza al consiglio comunale"

La nota della giunta di Subbiano per fare chiarezza sulle presenze dei consiglieri in consiglio comunale e le convocazioni delle sedute: La minoranza lamenta – maldestramente – la presunta scorrettezza della convocazione del Consiglio Comunale di...

consiglio subbiano

La nota della giunta di Subbiano per fare chiarezza sulle presenze dei consiglieri in consiglio comunale e le convocazioni delle sedute:

La minoranza lamenta – maldestramente – la presunta scorrettezza della convocazione del Consiglio Comunale di quest’oggi.

Il Consiglio Comunale si tiene oggi 30 settembre 2016 di pomeriggio alle 17.30 in quanto convocato regolarmente in seduta straordinaria così come espressamente previsto dal Regolamento e dallo Statuto comunale.

Il goffo tentativo dei consiglieri è quello di voler far intendere che dietro ad una straordinaria convocazione del Consiglio Comunale vi sia qualcosa di scorretto, inusuale ed, oltretutto, reiterato nel tempo; ma ciò è palesemente FALSO nonché scorretto!

I toni diffamatori usati dai consiglieri sul punto sono ancora più gravi se si considera che due dei firmatari –consiglieri Maggini – Lavorca – Sindaco e Vicesindaco nella precedente legislatura – hanno fatto più ricorso alle sedute straordinarie rispetto a quelle ordinarie durante il loro mandato.

È illuminante il riepilogo sotto riportato dove i numeri sgombrano il campo ad ogni eventuale dubbio:

sedute del consiglio comunale 2009/2014 - sindaco Maggini Ilario, vice Sindaco Stefano Lavorca:

NR. 12 SEDUTE ORDINARIE – NR. 36 SEDUTE STRAORDINARIE

sedute del consiglio comunale 2014/2016 - sindaco De Bari Antonio

NR. 8 SEDUTE ORDINARIE – NR. 7 SEDUTE STRAORDINARIE

Dalla semplice lettura dei dati sopra riportati emerge chiaramente che la nuova Amministrazione con Antonio de Bari Sindaco, insediatasi nell’ anno 2014, ha convocato in media, più sedute ordinarie rispetto a quelle della precedente.

Inoltre la precedente Amministrazione Maggini – Lavorca ha approvato le variazioni di bilancio quasi sempre nelle sedute straordinarie, tranne nelle ipotesi in cui nella seduta era programmato lo strumento contabile, così come sta facendo l’attuale Amministrazione.

Alla luce di quanto sopra, è stata nostra cura inviare questa mattina una nota al Prefetto denunciando l’atteggiamento ostruzionistico e strumentale tenuto dalla minoranza , chiedendoGli al contempo di invitare i consiglieri di minoranza a svolgere la loro funzione in modo più consono all’investitura ricevuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Non è accettabile un’opposizione “per corrispondenza”, ovvero inviando per posta elettronica mozioni ed interrogazioni disertando poi l’aula ed il democratico confronto frutto di una costruttiva discussione che consenta al cittadino di conoscere le opposte versioni e non una sola faziosa.

E’ bene, difatti, che i cittadini sappiano che, in questa legislatura, su 15 consigli comunali già svolti, le assenze dei consiglieri di minoranza sono le seguenti:

- ERIKA FALSINI nr. 5 assenze su 15 consigli comunali già svolti; - STEFANO LAVORCA nr. 5 assenze su 15 consigli comunali già svolti; - DAVID FALTONI nr. 3 assenze su 15 consigli comunali già svolti; - BOBINI VASCO nr. 1 assenza su 15 comunali già svolti; Forse la minoranza (TUTTA), essendo in evidente difficoltà politica sul tema delle fusioni, cerca un pretesto per non discutere pubblicamente tale argomento evitando di presentarsi in Consiglio Comunale?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

  • Comunali 2020: liste, candidati, sezioni e voti: tutte le preferenze espresse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento