Sport

L'Arezzo fa harakiri: apre Moscardelli, la Lucchese in 10' espugna il Comunale (1-2). Amaranto eliminati

Una autentica figuraccia. L'Arezzo culla il sogno di passare il turno nel migliore dei modi, recuperando Moscardelli che segna tra l'altro il momentaneo vantaggio. Peccato però che ad inizio ripresa torni a palesarsi il limite più grande e cioè...

Arezzo_Lucchese_Playoff7022

Una autentica figuraccia. L'Arezzo culla il sogno di passare il turno nel migliore dei modi, recuperando Moscardelli che segna tra l'altro il momentaneo vantaggio. Peccato però che ad inizio ripresa torni a palesarsi il limite più grande e cioè quel non chiudere le partite. Vedi per esempio quanto accaduto a Cremona. Con la Lucchese è uguale: avanti 1-0, i rossoneri passano 2-1 fanno festa. Terza squadra a espugnare il Comunale nelle ultime tre partite.

In dubbio fino alla fine per colpa di un brutto colpo alla schiena. Moscardelli scende in campo e segna. Il capitano non è la sorpresa nella formazione titolare di mister Sottili che complici i problemi di Alessio Luciani sceglie il 3-4-2-1 con Arcidiacono e Corradi dietro capitan Moscardelli. Nessuna novità in casa Lucchese anche se Lopez deve rinunciare almeno inizialmente a Nolè inserendo Cecchini.

La partita si mette bene per l'Arezzo spinto dai 2.700 circa del Comunale (circa 300 i tifosi ospiti). Al minuto numero 8 Ferrario lancia Yamga, il francese addomestica il pallone e mette al centro dove Moscardelli di testa infila Nobile.

La Lucchese dovrebbe reagire costretta da regolamento prima ancora che dal passivo a cercare la vittoria. La reazione non c'è. Arrivano solo tre spioventi in area che non impensieriscono nemmeno Borra. Merito di Moscardelli: sempre presente su ogni palla alta sia nella propria area che in quella ospite. Vedere per credere al 41' il tiro di prima intenzione su cross di Arcidiacono che Nobile manda in corner. Nella ripresa cambia copione. Al 47' Bruccini dal limite batte Borra e tiene a galla i suoi. I rossoneri cambiano registro e nelle battute iniziali attaccano a testa bassa. L'Arezzo tiene botta e prova mantenere bassi i giri. I rossoneri non ci stanno ed ecco al 60' quello che non ti aspetti. Cecchini è tutto solo nell'area piccola dimenticato da Bearzotti che non trova il pallone. Per Cecchini battere Borra è un gioco da ragazzi. Arezzo-Lucchese 1-2 e Comunale ammutolito. L'assalto finale dell'Arezzo è inutile quanto senza ragione. La Lucchese fatica ben poco nel contenere Moscardelli e compagni e dopo 3' di recupero fa festa al Comunale. AREZZO (3-4-2-1): 22 Borra; 2 Muscat, 31 Ferrario, 3 Sabatino; 21 Bearzotti, 8 Foglia, 20 Cenetti, 17 Yamga (37' st 15 D'Ursi); 7 Corradi (34' st 10 Erpen), 25 Arcidiacono (19' st 18 Polidori); 9 Moscardelli.

A disposizione: 12 Garbinesi, 26 Farelli, 4 Solini, 5 Masciangelo, 11 Grossi, 13 De Feudis, 14 Demba, 15 D'Ursi, 16 Luciani A., 24 Rosseti.

Indisponibili: Barison, Benassi, Luciani L.

Allenatore: Stefano Sottili.

LUCCHESE (3-5-2): 22 Nobile; 19 Espeche, 29 Dermaku, 6 Capuano (26' st 15 Nolè); 2 Tavanti, 16 Bruccini, 8 Mingazzini, 20 Gargiulo (1' st 11 D'Auria), 24 Cecchini; 28 De Feo (38' st 7 Merlonghi), 10 Fanucchi.

A disposizione: 1 Di Masi, 12 Ronchi, 4 Brusacà, 5 Maini, 9 Raffini, 18 Cannoni, 27 De Martino.

Allenatore: Giovanni Lopez.

ARBITRO: Francesco Guccini di Albano Laziale (Daniele Marchi di Bologna - Ruben Liberato Angotti di Bologna). Quarto uomo: Giampaolo Mantelli di Brescia.

RETI: pt 8' Moscardelli; st 2' Bruccini, 15' Cecchini.

Note - Spettatori: 3mila circa. Recupero: 0' + 3'. Angoli: 7-4. Ammoniti: st 22' Fanucchi, 22' Cenetti, 27' Sabatino, 30' Espeche, 36' Nolè. Articoli correlati:

La fotogallery

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arezzo fa harakiri: apre Moscardelli, la Lucchese in 10' espugna il Comunale (1-2). Amaranto eliminati

ArezzoNotizie è in caricamento