menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
pallamano u162

pallamano u162

La primavera della Petrarca Pallamano Arezzo

Aria di primavera per la Petrarca Pallamano Arezzo. Un'aria piena di nuova gioventù, di profumi, di promesse e di speranze che parlano particolarmente al femminile. Dopo aver inchiodato sul pari la capolista under 16 Prato, le ragazze di Chirone...

Aria di primavera per la Petrarca Pallamano Arezzo. Un'aria piena di nuova gioventù, di profumi, di promesse e di speranze che parlano particolarmente al femminile. Dopo aver inchiodato sul pari la capolista under 16 Prato, le ragazze di Chirone sfornano una grande prestazione sul campo del Firenze La Torre, dominatore assoluto del torneo con la formazione under 18. Un gruppo di grande esperienza, peso e centimetri quello delle fiorentine che pure sono state messe in grossa difficoltà da una Petrarca scesa in campo senza timori reverenziali e capace di giocare una vera pallamano. Troppi pali per un punteggio bugiardo, 15 a 28 il finale, ma la consapevolezza che nuovi fiori stanno sbocciando in una nuova primavera per la pallamano rosa, fiori degni di quelli che dal vivaio di Arezzo spargono fragranze sui campi di serie A ed in maglia azzurra. Chissà mai che un giorno il giardino più bello d'Italia si ricostituisca proprio nel cortile di casa Petrarca, mentre nuovi semi vengono gettati in under 14 che si fa onore contro Grosseto, 14 a 24, e strapazza Poggibonsi, 14 a 3.

Intanto i fiori non sono solo rosa, anche se la nona vittoria dell'under 16 maschile nell'ostico campo di Grosseto, 36 a 28, apre il girone di ritorno confermando che il titolo di campione toscano sarà affare a due fra i ragazzi di Saadi e Tavarnelle. Parecchio distanti gli altri e se da un lato nulla diciamo per scaramanzia dall'altro sappiamo bene che credere nell'obbiettivo innominato non è solo possibile ma doveroso.

Anche in primavera ogni tanto piove, e purtroppo un improvviso acquazzone sotto forma di 38 reti subite contro 37 segnate ha lasciato bagnata e confusa l'under 20 in quel di Poggibonsi. Una frenetica pioggia di reti che rappresenta un'occasione perduta per Arezzo per superare Carrara nella corsa per il primato di categoria. Peccato per la troppa frenesia che ha tradito i giovani aretini, ma tutto è ancora aperto: un solo punto divide le due formazioni ed il match verità si avvicina. Il 6 aprile gli apuani scenderanno al PalaMecenate per difendersi con le unghie e con i denti.

Staremo a vedere, nella segreta speranza che da tanti fiori nascano frutti, e che a coglierli siano coloro che hanno a suo tempo seminato.

In chiusura ricordiamo che da domenica sera la Federazione Italiana Giuoco Handball ha un nuovo presidente nella persona di Pasquale Loria. La Petrarca Pallamano Arezzo, rappresentata all'assemblea elettiva dal presidente avv. Riccardo La Ferla, si congratula con la nuova guida del movimento ed augura a tutti gli appassionati che lo circondano il miglior lavoro ed i più grandi successi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento