Domenica, 25 Luglio 2021
Sport

Nessun gol, poche emozioni: Arezzo e Cuneo dividono la posta in palio (0-0)

Pavanel deve fare a meno dell'infortunato Sabatino, al suo posto il giovane Benucci sull'out di sinistra. Novità anche in mediana per l'Arezzo dove torna Cenetti tra i titolari mentre Lulli si accomoda in panchina. In attacco spazio a Di Nardo...

ArezzoLivorno4

Pavanel deve fare a meno dell'infortunato Sabatino, al suo posto il giovane Benucci sull'out di sinistra. Novità anche in mediana per l'Arezzo dove torna Cenetti tra i titolari mentre Lulli si accomoda in panchina. In attacco spazio a Di Nardo accanto a Cutolo. 3-4-1-2 per il Cuneo di Wiliam Viali con Dell'Agnello e Zamparo in attacco.

Serve attendere il 14' prima di vedere un'occasione da gol. E' il Cuneo a rompere gli indugi con Dell'Agnello che di testa impegna Perisan ma il numero 22 si fa trovare pronto. L'Arezzo risponde poco prima della mezz'ora con Di Nardo. Cutolo va via sulla sinistra e mette al centro dove Di Nardo di testa impegna Moschin, Luciani si avventa sulla respinta ma calcia sopra la traversa. La partita non decolla, resta bloccata tra due formazioni fermate per lo più dal fondo irregolare.

Non bastano nemmeno i cambi a dare una scossa all'incontro. L'Arezzo c'è ma fatica a giocare palla su un terreno di gioco pieno di insidie. Il Cuneo prova spingere con Perisan che però resta inoperoso. I piemontesi provano ad alzare il baricentro ma i traversoni e le ripartenze non colgono impreparata la difesa amaranto. Nei minuti finali l'Arezzo resta in dieci a causa dell'infortunio di Campagna che deve lasciare il terreno di gioco e rischia di cadere. Varga sbaglia il disimpegno e regala a Galuppini una palla gol pulita con Perisan che risponde ancora una volta presente.

Arezzo e Cuneo si prendono un punto a testa. Per gli amaranto brutte notizie sul fronte infortuni perché dopo Sabatino si ferma anche Campagna. E intanto martedì c'è la sfida in casa dell'Olbia.

CUNEO (3-4-1-2): 22 Moschin; 6 Conrotto, 19 Di Filippo, 25 Zigrossi; 8 M. Cristini (31' st 11 Gerbaudo), 4 Rosso, 10 Schiavi, 27 Testoni; 7 Bruschi (15' st 17 Galuppini); 24 Dell'Agnello, 9 Zamparo..

A disposizione: 12 Bambino, 2 Baschirotto, 13 Boni, 14 A. Cristini, 20 Secondo, 21 Pellini, 26 D'Agostino, 28 Maresca, 29 Zappella, 30 Testa.

Allenatore: William Viali.

AREZZO (3-5-2): 22 Perisan; 13 Muscat, 5 Varga, 25 Della Giovanna; 16 Luciani (31' st 30 Semprini), 8 Foglia (24' st 7 Lulli), 18 De Feudis, 20 Cenetti, 21 Benucci (31' st Cellini); 10 Cutolo, 19 Di Nardo (8' st 29 Campagna).

A disposizione: 1 Ferrari, 2 Talarico, 3 Mazzarani, 14 Ferrario, 23 Criscuolo, 27 Belvisi.

Indisponibili: 4 Sabatino, 6 Yebli, 9 Moscardelli, 26 Franchetti. Squalificati: 32 Regolanti (una giornata).

Allenatore: Massimo Pavanel.

ARBITRO: Nicola Donda di Cormons (Francesco Cortese di Palermo - Moreno Ambrosis di Busto Arsizio).

RETI: .

Note - Spettatori: 600 circa. Recupero: 1' + 4'. Angoli: 3-1. Ammoniti: st 32' Schiavi, 40' Lulli, 43' De Feudis.

Serie C girone A 34° giornata

Lucchese - Arzachena 2-2.

Monza - Pontedera 0-1.

Olbia - Livorno 4-2.

Viterbese - Alessandria 1-1.

Carrarese - Gavorrano 2-0.

Piacenza - Pistoiese 2-2.

Pisa - Pro Piacenza ore 18:30.

Prato - Giana Erminio ore 18:30.

Riposa: Siena. Articoli correlati:

Pavanel soddisfatto: "Buon punto su un campo difficile" VIDEO

Arezzo-Cuneo, le pagelle

La classifica del girone A

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun gol, poche emozioni: Arezzo e Cuneo dividono la posta in palio (0-0)

ArezzoNotizie è in caricamento