Rinnovo in vista per Luciani e Cutolo, summit con Foglia. L'Arezzo ci prova per Gilli e Sportelli

I senatori verso il prolungamento dei rispettivi contratti. A inizio settimana summit con l'agente del centrocampista. Il punto sul mercato

L'amichevole con la Pianese, la firma e gli annunci di Nader e Maleš, quindi le trattative per i rinnovi dei senatori. Ecco gli appuntamenti che hanno scandito la giornata di ieri di Riccardo Fabbro e del direttore sportivo Giuseppe Di Bari. Nel ritiro di Chianciano Terme la società ha iniziato a intavolare le trattative per il prolungamento degli accordi di quei giocatori ritenuti idonei al progetto. Al tavolo con Fabbro si sono quindi seduti Alessio Luciani e Aniello Cutolo. Due giocatori arrivati ad Arezzo rispettivamente nel 2016 e nel 2017, entrambi nel club dei centenari. Insieme a loro anche Fabio Foglia, oggetto del desiderio prima della FeralpiSalò di Massimo Pavanel - che adesso sembra aver mollato la presa - e ora del Palermo. Il Cavallino ha precisato di non aver ricevuto offerte per il mediano con contratto in scadenza il prossimo giugno e di voler semmai parlare del rinnovo.

L'Arezzo presenta una nuova fideiussione da 750mila euro

Da quanto emerge dall'incontro entrambe le parti hanno la volontà di proseguire insieme. Luciani e Cutolo diventerebbero molto più che senatori dell'Arezzo avendo vissuto varie fasi e cicli con la maglia amaranto. All'inizio della prossima settimana sono attese novità, magari prima della partita di Coppa Italia in programma mercoledì a Piancastagnaio, con due firme che da quanto trapela sono molto vicine. Negli stessi giorni Fabbro parlerà con l'agente di Fabio Foglia e il calciatore. L'obiettivo dell'Arezzo, inutile dirlo, è tenere in rosa uno dei centrocampisti più forti della terza serie.

Il Cavallino su Gilli e Sportelli

C'è un ritorno di fiamma per Filippo Gilli. L'Arezzo adesso sembra davvero ad un passo dal terzino classe 2000, in grado di giocare sia a destra che a sinistra, reduce dall'esperienza con l'Alessandria (10 presenze) e tornato al Torino con cui ha vinto una Coppa Italia e una Supercoppa Primavera. Sempre dai granata può arrivare Moris Sportelli, difensore centrale classe 2000, ex settore giovanile del Milan con cui ha giocato prima di approdare al Torino. Lo scorso gennaio si era trasferito alla Pro Vercelli senza però trovare spazio prima dello stop del campionato. Resta alta l'attenzione su Yuri Senesi,  attaccante esterno classe 1997, di proprietà del Venezia e con un passato in Lega Pro tra le fila dell'Olbia. L'Arezzo cerca anche due attaccanti, possibilmente due giocatori in grado di essere il perno del tridente di Potenza. L'intenzione è quella di cercare un profilo esperto e affidabile. Potrebbe essere necessario pazientare ma il Cavallino avrebbe già messo nel mirino i giocatori ritenuti giusti. Per quanto riguarda l'estremo difensore Marco Pissardo ad oggi non si muove, almeno fino a quando non arriverà Federico Brancolini (2001) della Fiorentina. Per lasciar andare Pissardo (c'è il Lecco che aspetta) prima deve arrivare il prestito di Brancolini subordinato al rinnovo di contratto con la Fiorentina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma oltre ad acquistare e mettere sotto contratto, grazie anche alla nuova fideiussione da 750mila euro, c'è da vendere e sfoltire perchè con le liste bloccate a 22 giocatori non ha senso tenere più elementi del necessario in rosa. Guardando la tribuna di Chianciano in occasione dell'amichevole con la Pianese ecco che i nomi di MesinaDell'Agnello Michele Foglia sono i primi della lista. In tribuna erano presenti (anche per motivi) Masetti, Maestrelli, Mosti e Piu. Giocatori che potrebbero comunque essere oggetto di valutazione da parte della dirigenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ancora 480 positivi in Toscana. Un quinto nell'Aretino: c'è anche un decesso

  • Covid: 78 nuovi casi nell'Aretino. Un 29enne ricoverato in ospedale

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Ciclista trovato riverso sulla strada, l'appello della famiglia: "Se qualcuno ha visto, contatti la Municipale"

  • Coronavirus, salgono i casi in Toscana: oggi 755. Due i decessi e 144 i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento