menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una fitta nebbia quella che ha avvolto lo stadio di Gorgonzola

Una fitta nebbia quella che ha avvolto lo stadio di Gorgonzola

Un punto in mezzo alla nebbia: l'Albinoleffe riprende l'Arezzo (1-1)

Pari a Gorgonzola in una partita per alcuni tratti invisibile a causa della nebbia. Apre Gori, pareggia Cori

Mediana più folta con Picchi, Tassi e Foglia, due giocatori sulla trequarti come Piu e Cutolo alle spalle dell'unica punti Gori. Di Donato disegna l'Arezzo con un 4-3-2-1 a Gorgonzola contro l'Albinoleffe, che risponde con un 3-5-2 in quello che è uno scontro diretto in chiave playoff. Si gioca in mezzo alla nebbia che cala a pochi minuti dal calcio di inizio sul 'Città di Gorgonzola', ostruendo per buona parte da una tribuna all'altra.

E' un tiro di Petrungaro dal limite, un 'piattone' che Pissardo blocca a terra, la prima occasione degna di nota dopo la classica fase di studio. L'esterno dei bergamaschi ci riprova pochi minuti dopo con un colpo di esterno, sfruttando un cross dalla sinistra, ma Pissardo fa buona guardia deviando in angolo. L'Arezzo prova a partire palla a terra, con un fraseggio che fila liscio fino alla mediana. Cutolo e Piu sono guardati a vista e non riescono a servire e aiutare Gori. Ad ogni modo l'Arezzo alla prima occasione utile riesce a passare in vantaggio. Al terzo angolo di fila il pallone arriva al limite dell'area piccola, carambola su Gori e varca la linea. La risposta dell'Albinoleffe è un contropiede, che Baldan e Ceccarelli chiudono in corner, e una conclusione potente di Gonzi dalla distanza. La visibilità nel frattempo scende ulteriormente: la nebbia è sembre più fitta, ma l'Arezzo non ne risente e va al riposo sul punteggio di 1-0.

Al rientro in campo l'Arezzo prova ad alzare i giri: Cutolo dal limite sfiora il palo, Piu di testa non riesce ad angolare, mentre Gori manca di un soffio la deviazione vincente in area e l'Albinoleffe tira un sospiro di sollievo e alla prima occasione pareggia. Cross di Gonzi dalla destra e Cori risolve la mischia in area ospite. Secondo gol contro l'Arezzo da ex per l'attaccante che aveva deciso il match dell'andata. Gli amaranto provano a reagire con Picchi, ma il suo colpo di testa destinato in rete è allontanato da Abagnale che all'80' regala un calcio di punizione a due all'Arezzo nella propria area. Su un retropassaggio di un compagno blocca la sfera che Cutolo sistema insieme a Foglia. Il tiro del capitano è potente, ma viene murato dalla barriera. Non accade più nulla e in mezzo alla nebbia le due squadre raccolgono un punto, forse stretto per l'Arezzo che nel secondotempoha concesso una sola occasione ed ha registrato il gol dell'ex.

ALBINOLEFFE (3-5-2): 33 Abagnale; 13 Mondonico, 4 Gavazzi, 14 Canestrelli; 6 Gusu, 17 Giorgione (41' st 18 Nichetti), 20 Genevier, 7 Gonzi, 30 Petrungaro (19' st 23 Gelli); 24 Sibilli, 9 Cori (19' st 19 Ravasio).
A disposizione: 1 Savini, 12 Brevi, 5 Quaini, 8 Riva, 15 Sokhna, 16 Cali, 21 Bertani, 29 Galenadro.
Allenatore: Marco Zaffaroni.

AREZZO (4-3-2-1): 1 Pissardo; 16 Luciani, 13 Ceccarelli, 27 Baldan, 19 Corrado; 8 Foglia, 29 Tassi, 6 Picchi; 10 Cutolo, 14 Piu (28' st 7 Belloni); 18 Gori.
A disposizione: 22 Daga, 3 Sereni, 5 Borghini, 9 Mesina, 15 Sbarzella, 17 Pandolfi, 25 Sussi, 31 Volpicelli, 37 Aramini.
Allenatore: Daniele Di Donato.
Diffidati: 16 Luciani, 31 Volpicelli. Indisponibili: 33 Dell’Agnello. Squalificati: 20 Caso (un turno).
ARBITRO: Eugenio Scarpa di Collegno (Roberto Allocco di Bra - Giacomo Monaco di Termoli).
RETI: pt 22' Gori; st 12' Cori.
Note - Spettatori: 500 circa (71 paganti). Recupero: 3' + 3'. Angoli: 2-7. Ammoniti: pt 30' Baldan, 46' Ceccarelli; st 10' Gusu, 40' Cutolo, 42' Tassi.

Serie C girone A - 24° giornata
Monza - Lecco 4-0
Alessandria - Pianese 0-0
Carrarese - Giana Erminio 1-4
Olbia - Renate 0-0
Pro Patria - Siena 0-0
Como - Pistoiese 1-2
Gozzano - Pro Vercelli 0-1
Pergolettese - Novara 2-2
Pontedera - Juventus U23 0-0
La classifica

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento