Sanremo, il panno del Casentino porta bene ai Pinguini Tattici Nucleari

La band ha conquistato il terzo gradino del podio a Sanremo

I Pinguini Tattici Nucleari a Sanremo con i cappotti di lana del Casentino prodotti dalla Tessilnova

Il panno del Casentino è sbarcato al festival di Sanremo. Sono stati infatti i Pinguini Tattici Nucleari a vestire i colorati cappotti della ricciola lana del Casentino, in posa per le foto di rito davanti al pannello del Festival 2020. 

Riccardo Zanotti, la voce del gruppo è al centro in rosso, accerchiato dagli altri componenti della band indie rock: Nicola Buttafuoco, Lorenzo Pasini, Simone Pagani, Matteo Locati, Elio Biffi. E con loro si alternano i colori dei cappotti prodotti dalla Tessilnova di Claudio Grisolini. Dal classico arancione, al giallo, dal nero al verde fino al blu.

Una scelta che ha portato bene all'avventura sanremese del gruppo bergamasco, che ha conquistato le varie giurie del festival che alla fine gli hanno decretato il terzo gradino del podio, dietro al vincitore Diodato e al secondo classificato Francesco Gabbani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aretina Woodworm nella top ten di Sanremo con Rancore. Standing ovation per Grigolo
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento