Politica

"Pendolari del Valdarno sul piede di guerra: le Istituzioni facciano quadrato per risolvere le criticità"

Presa di posizione del consigliere regionale Marco Casucci

"Prendiamo atto con soddisfazione che anche il Sindaco di San Giovanni Valdarno abbia giustamente focalizzato le problematiche più volte segnalate dai pendolari del Valdarno." Con queste parole il consigliere regionale della Lega Marco Casucci torna a parlare di uno dei temi che stanno più a cuore ai lavoratori valdarnesi che quotidianamente si spostano verso Firenze con i treni regionali e non solo. 

“In questi casi occorre,fare fronte comune e puntare a risolvere, celermente, le criticità. Da parte nostra - precisa l’esponente leghista - siamo pronti, dai banchi dell’opposizione, a sollecitare l’Assessore competente alfine di dare risposte certe agli utenti. Tra l’altro queste persone non chiedono cose complesse da realizzarsi, ma interventi che potrebbero, volendo, essere fatti in modo adeguato e senza particolari difficoltà".

Sul tema interviene anche Antonio Guidelli, consigliere comunale della Lega a San Giovanni Valdarno e autore di un atto sul tema.

"Ora - conclude Antonio Guidelli - con l’arrivo dell’estate e le contemporanee ferie, probabilmente, la questione non sarà più alla ribalta della cronaca, ma bisogna agire ugualmente tempestivamente, perché i problemi si ripresenteranno puntualmente in autunno.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pendolari del Valdarno sul piede di guerra: le Istituzioni facciano quadrato per risolvere le criticità"

ArezzoNotizie è in caricamento