menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pd di San Giovanni Valdarno organizza incontri virtuali con la cittadinanza

“Non dimentichiamoci del domani” è la piattaforma di discussione e confronto politico con la cittadinanza sui temi di cultura e sport, lavoro ed economia, ambiente e territorio, scuola e diritti, sanità e welfare

Il Partito Democratico di San Giovanni Valdarno organizza “Non dimentichiamoci del domani”, piattaforma di discussione e confronto politico con la cittadinanza sui temi di cultura e sport, lavoro ed economia, ambiente e territorio, scuola e diritti, sanità e welfare.

L'iniziativa è volta a riportare al centro della discussione i temi fondamentali della politica attraverso lo strumento di spazi virtuali di confronto. 

In questo momento storico in cui la pandemia da Covid-19 impone il distanziamento sociale come mezzo di tutela personale, l’intenzione dell’Unione comunale sangiovannese è quella di riportare le persone a confrontarsi grazie agli strumenti tecnologici a loro disposizione. L'iniziativa si svolgerà sulla piattaforma gratuita Zoom ed ogni gruppo di discussione si confronterà per un totale di quattro sessioni che si svolgeranno tra dicembre e gennaio. Al termine degli incontri verrà redatto un documento che vuole fotografare il sentimento comune dell'area di centrosinistra sangiovannese su questi temi sensibili.

Per partecipare all'iniziativa è necessario iscriversi entro domenica 6 dicembre scrivendo alla e-mail pdsangiovannivaldarno@gmail.it oppure contattare il segretario Andrea Romoli al numero 3283442844. Sarà inoltre possibile iscriversi direttamente al seguente link compilando un breve form: https://bit.ly/tavoli_pd_sgv Per tutti coloro che avessero necessità di assistenza digitale per prendere confidenza con le nuove modalità sarà attivo un gruppo di supporto.

“Crediamo che sia importante in questo particolare momento storico e sociale non perdere l'obiettivo del nostro partito, cioè continuare a stare fra le persone, ascoltarle e supportarle nelle difficoltà che sono anche le nostre. Non vogliamo perdere il contatto con la nostra base che è la linfa vitale del nostro vivere. Questi spazi di confronto - prosegue il segretario Romoli - saranno occasione di dialogo e di discussione. Non vogliamo ristrutturare il nostro programma elettorale che è già presente e che la Giunta guidata da Valentina Vadi sta portando avanti. Vogliamo piuttosto continuare il percorso politico di crescita, di coinvolgimento e di confronto con gli iscritti e simpatizzanti del Partito Democratico e dell'area di centro sinistra. Crediamo che far politica si possa racchiudere in questa frase di Sir Winston Churchill: "Esistono molte cose nella vita che catturano lo sguardo, ma solo poche catturano il tuo cuore: segui quelle”. Ecco noi pensiamo che la politica debba seguire anche il nostro cuore. Vi invitiamo a partecipare agli incontri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento