Politica

De Robertis (Pd): “Gelate di aprile: la Regione chiede lo stato di calamità naturale”

In provincia di Arezzo conteggiati danni alle produzioni agricole per 29,4 milioni di euro

“Ringrazio l’assessore Saccardi sia per aver prontamente recepito la richiesta di attenzione, nell’aprile scorso, per i danni sofferti dagli agricoltori della provincia di Arezzo a causa delle gelate, sia, ora, per aver deliberato, lunedì, la richiesta al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali di riconoscimento della calamità naturale”.

Lucia De Robertis, presidente della commissione territorio e ambiente del Consiglio regionale, commenta positivamente l’atto della Regione che di fatto attiva le procedure di ristoro agli agricoltori danneggiati dagli eventi atmosferici della scorsa primavera.

“I danni evidenziati per il nostro territorio – aggiunge De Robertis - nei settori della frutticoltura, della viticoltura e delle produzioni legate all’apicoltura ammontano a 29,4 milioni di euro. Danni che potemmo immediatamente percepire quando, a poche ore dall’evento, con l’assessore Saccardi visitammo i territori maggiormente colpiti, come la Valdichiana aretina, e che ora ci auguriamo il ministero voglia ristorare, auspicando in tempi brevi. Perché i nostri agricoltori, da tempo, stanno lottando con grande impegno contro i cambiamenti climatici, i cui effetti potranno essere da loro ben gestiti solo se troveranno le istituzioni al loro fianco. In questo senso ll nuovo piano di sviluppo rurale, in corso di elaborazione, dovrà insistere molto nel sostegno all’adozione, da parte dei produttori agricoli, di tutte quelle misure di prevenzione che possano tutelare le produzioni proprio dai rischi connessi agli eventi atmosferici avversi, negli ultimi anni particolarmente dannosi per l’agricoltura del nostro territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Robertis (Pd): “Gelate di aprile: la Regione chiede lo stato di calamità naturale”

ArezzoNotizie è in caricamento