rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Disagio giovanile, Bracciali: "La vicesindaca senza argomenti. Risponda a chi ha paura ad uscire la sera"

Il segretario comunale del Pd: “Tanti arrogante. Dica quali politiche sociali intende mettere in pratica il Comune che non siano il carcere"

Stamani la conferenza stampa del Partito Democratico su abbandono scolastico e disagio giovanile. Nel pomeriggio la replica del vicesindaco Lucia Tanti. In serata la contro replica del segretario comunale del Pd, Matteo Bracciali.

"I risultati sono disastrosi e non lo dice il Pd ma chi ha paura ad uscire la sera, lo dicono le famiglie che chiedono aiuto, i ragazzi che chiedono attenzione e spazi e le persone che in molte zone della città sono ostaggio della malamovida. La vicesindaca attacca con arroganza e senza argomenti il Partito Democratico, citando dati che non riguardano la questione in oggetto quando dovrebbe rispondere alla città con il più alto tasso di abbandono scolastico d’Italia. Chi sbaglia paga ed è sacrosanto, ma quali politiche sociali e di rete intende mettere in pratica il Comune che non siano "carcere"? Quante risorse metterà il Comune di Arezzo sul contrasto al disagio giovanile? Risponda a loro, non al Pd, perché se non capisce neanche questo la vera marziana è lei".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disagio giovanile, Bracciali: "La vicesindaca senza argomenti. Risponda a chi ha paura ad uscire la sera"

ArezzoNotizie è in caricamento