Giorno della Memoria, il ricordo delle atrocità un bagaglio di vita per le nuove generazioni

Furono i soldati dell'Armata Rossa che il  27 gennaio  1945 varcarono i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz. Molti i superstiti che con i loro racconti hanno fatto conoscere alle nuove generazioni la guerra e le torture praticate...

Furono i soldati dell'Armata Rossa che il 27 gennaio 1945 varcarono i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz. Molti i superstiti che con i loro racconti hanno fatto conoscere alle nuove generazioni la guerra e le torture praticate all'interno del campo. In questa giorno si ricordano le atrocità del genocidio nazista a cui furono sottoposti bambini, donne, uomini, ebrei, zingari, omosessuali e tutti coloro che potevano contaminare la "razza ariana". Perché ricordare? E' attraverso il ricordo che la storia si anima e diventa bagaglio di vita per le nuove generazioni. Nel ricordo sta anche la speranza che tutto ciò non si ripeta. Un ringraziamento particolare va a tutti coloro, che si impegnano ad organizzare iniziative legate al Giorno della Memoria e non solo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento