Città del Natale, Comanducci: "Dopo un giorno incredibile, inizia la vera sfida". Verso il tutto esaurito per Capodanno

Nel giorno di Natale code a pista di ghiaccio, ruota e planetario. Altri due fine settimana da invasione.

Il Mercato Tirolese aperto ancora per poco e ancora una volta visitatissimo, mentre Babbo Natale si gode il suo meritato riposo. Ma Arezzo continua a pullulare di visitatori: questa mattina le strade del centro storico e Corso Italia brulicavano. Tanti aretini ma anche tanti vacanzieri. E per la Città del Natale la sfida, quella vera, comincia adesso. Perché al Prato le attrazioni non solo resteranno, ma in parte si rinnoveranno nei prossimi giorni. 

"La giornata di ieri è stata davvero incredibile - commenta Marcello Comanducci, assessore al Turismo e presidente di Arezzo Intour - non eravamo preparati. Al Prato c'erano code sia per fare un giro nella pista da pattinaggio sia al planetario. C'erano persone in movimenti  e aretini che nel giorno di Natale hanno deciso di godersi la città. Insomma è andata oltre alle aspettative. A dir la verità abbiamo ricevuto anche delle lamentele:  per i ristoranti chiusi nel giorno di Natale. Molti turisti hanno fatto fatica a trovare un posto per il pranzo, ma capisco bene anche i ristoratori che dopo un'ondata di avventori come quella di quest'anno abbiano avuto bisogno di tirare il fiato.  ". 

Più che al giorno di ieri, però, l'amministrazione sta guardando a domani. La vera incognita infatti è quello che accadrà finito il traino della festa e dello shopping natalizio. Le prospettive però appaiono positive.

"Tanto - prosegue Comanducci .- che possiamo dirci contenti, perché le previsioni per i prossimi due fine settimane sono buone. Per Capodanno le strutture stanno sfiorando il tutto esaurito e poi ci sarà il weekend della Befana che, essendo il primo dell'anno vede la concomitanza con la Fiera Antiquaria e quindi fa ben sperare". 

L'investimento per Comune e privati è stato importante, la paura del flop dunque si fa sentire. Anche per questo sono state messe a punto una serie di novità. Dalla scuola di pattinaggio su ghiaccio (collaborazione con ASd Arezzo Roller2 che organizza lezioni sui pattini, ciascuna della durata di 45 minuti che si terranno dalle ore 15 alle ore 18 e saranno guidate dagli istruttori di Arezzo Roller2) alla Game Arena. 

"Insomma fino al 6 gennaio noi ci saremo - ribadisce Comanducci - è un impegno importante ma dovuto".

E da domani si vedrà se, senza una parte importante come il mercato tirolese, la Città del Natale riuscirà a camminare con le sue gambe. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Sugar è il miglior negozio del pianeta: Arezzo sul tetto del mondo con Mosca e Tokyo

  • "Ciao Nicola, gigante dal cuore gentile". Croce Rossa e Sbandieratori in lutto per l'improvvisa scomparsa di Bocciardi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Bimbo aretino nasce con l'intestino nel torace: salvato con rarissimo intervento

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento