rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca

Toscana, incidenza sotto quota 50: è il primo passo per la zona bianca

Il numero di nuovi casi giornaliero è di 147, occorre mantenere il livello del contagio sotto la soglia dei 50 nuovi positivi settimanali ogni 100mila abitanti per 21 giorni

L’incidenza media è scesa sotto i 50 casi settimanali ogni 100mila abitanti anche in Toscana. Si tratta del primo passo per poter accedere alla zona bianca, ovvero la fascia con meno restrizioni. In una regione in zona bianca, ad esempio, è abolito il coprifuoco, oltre ad esserci la possibilità di tornare a organizzare feste, cerimonie e matrimoni senza limiti di invitati. Per poterci accedere, però, è necessario rimanere almeno tre settimane con un numero di contagi inferiore a questa soglia. E' plausibile che la Toscana entri in zona bianca a partire dal terzo lunedì di giugno (il 21).

Il dato con l'incidenza è annunciato dal presidente della Regione Eugenio Giani nell'anticipazione del bollettino odierno sulla diffusione del coronavirus sul territorio. I nuovi casi registrati in Toscana sono oggi 147 su 6.775 test di cui 5.373 tamponi molecolari e 1.402 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,17% (5,7% sulle prime diagnosi). I vaccini attualmente somministrati: 2.108.862.Un quadro certamente migliore rispetto a una settimana fa.

Di seguito i nuovi positivi, comune per comune, nell'area vasta Sud Est, che comprende le province di Arezzo, Siena e Grosseto.

contagi-asl-2

Infine i contagi e l'incidenza nei restanti comuni della regione.

contagi-regione-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toscana, incidenza sotto quota 50: è il primo passo per la zona bianca

ArezzoNotizie è in caricamento