Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Scoperti dalla Finanza alla stazione: venivano dall'Emilia. Sono recidivi, rischiano fino a 6mila euro a testa

Quattro persone residenti fuori regione sono state sorprese a Montevarchi contravvenendo alle disposizioni anti Covid. Per loro le multe sono raddoppiate

Serie di controlli da parte delle Fiamme gialle di Arezzo sul rispetto delle misure di contenimento del contagio da covid-19, disposte dal  governo.

Nei giorni scorsi, sono stati effettuati oltre un centinaio di controlli, che hanno comportato la sanzione di alcune persone, non curanti dei divieti imposti per l’emergenza sanitaria.

Tra questi ci sono anche quattro recidivi, scoperti a seguito di un controllo dei finanzieri della compagnia di San Giovanni Valdarno, nei pressi della stazione ferroviaria di Montevarchi, provenienti da una provincia emiliana. Sono persone già note alle forze dell’ordine.

Sempre in Valdarno, è stato controllato un soggetto in possesso di piccole dosi di cocaina, prontamente sanzionato alla prefettura anche per il possesso dello stupefacente, che è stato sottoposto a sequestro.

Inoltre un trentenne è stato sorpreso a circolare, senza giustificato motivo, per le vie di montevarchi, a bordo di un motociclo privo di assicurazione obbligatoria e con la patente sospesa.

Per tutti, sono scattate le contestazioni per inosservanza delle misure anticonvid-19. Il conto sarà più “salato” per i recidivi, che dovranno pagare una sanzione raddoppiata, da un minimo di 800 a un massimo di 6.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperti dalla Finanza alla stazione: venivano dall'Emilia. Sono recidivi, rischiano fino a 6mila euro a testa

ArezzoNotizie è in caricamento