menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pergentino Tanganellli

Pergentino Tanganellli

Il dolore di Arezzo per la morte di Tanganelli. Attesa per i funerali

Annullati alcuni eventi, come La Traviata che ci doveva essere ieri sera e la serata dell'Olmoponte prevista per il 30 luglio

Le indagini sulla morte di Pergentino Tanganelli sono in corso. Il magistrato intende fare chiarezza sulla dinamica e sull'esatto motivo della morte. L'uomo di 72 anni, residente ad Olmo, è stato ritrovato cadavere dopo alcune ore di ricerche, in un fossato di scolo che si trova di fronte al campo sportivo di Olmo, nel sottopasso che porta alle Ristradelle. 

Secondo la prima ricostruzione fatta sul posto, Tanganelli, nel tentativo di tornare a casa, a bordo della sua Bmw, è passato dalla strada secondaria. La regionale 71 era già chiusa e inondata di acqua a causa del nubifragio in corso nella giornata di sabato.

Prima del tunnel, Tanganelli ha dovuto lasciare l'auto ed ha deciso di proseguire a piedi. Superato il sottopassaggio è stato investito dalla piena, ha presumibilmente battutto la tesa contro il muretto laterale ed è poi finito nelle condutture del canale di scolo, trascinato dall'acqua che scorreva impetuosa.

Le ricerche sono iniziate la sera prima da parte di amici, familiari, vicini di casa come ci ha raccontato il custode del campo sportivo di Olmo.

E' stato ritrovato ieri mattina alle 8:10 mentre continuavano le ricerche, alla presenza dai vigili del fuoco e dei vigili urbani di Arezzo.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Si è radunata una piccola folla, sono arrivati anche i dirigenti dell'Olmoponte, società di cui era stato uno dei fondatori e nella quale era ancora membro del consiglio direttivo.

La notizia si è diffusa velocemente in città dove Tanganelli era molto conosciuto. Ex dipendente dell'Agenzia delle Entrate, era un attivo collaboratore delle Acli, infaticabile animatore dell'Olmoponte, anche con i bambini.

Il cordoglio di Olmoponte, Acli e Orgoglio Amaranto: il racconto del custode, il ricordo dell'amico

Era appena tornato dal mare dove aveva lasciato la moglie con i nipotini. Appresa la notizia la famiglia è rientrata ad Arezzo.

La salma è sotto sequestro, fino a quando e probabilmente il magistrato non chiederà che si faccia l'autopsia. Poi sarà possibile fissare la data dei funerali. In quel giorno, il sindaco Ghinelli ha deciso che ci sarà il lutto cittadino. Preghiere sono state fatte anche dal Vescovo Fontana.

Annullata la Traviata che si sarebbe dovuta tenere ieri sera e rinviata a nuova data la presentazione di Ciccio Graziani all'Olmoponte fissata inzialmente per il 30 luglio.

auto-morto-olmo-fulgor-tanganelli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento