C'è un morto nel nubifragio di Arezzo: 72enne di Olmo travolto dalla piena, ritrovato in un canale di scolo

Le ricerche sono iniziate ieri sera e sono proseguite fino a questa mattina quando l'uomo è stato ritrovato senza vita. E' stato uno dei fondatori dell'Olmoponte, era tutt'ora nel consiglio direttivo

Pergentino Tanganelli, la vittima

C'è una vittima nel nubifragio di Arezzo. Si tratta di un uomo di 72 anni, Pergentino Tanganelli, residente nella zona di Olmo che è stato dato per disperso ieri sera dai familiari che non lo hanno visto rientrare a casa e che hanno dato il via alle ricerche alle quali ha preso parte anche la Polizia Locale. La sua auto è stata ritrovata nei pressi di un sottopasso delle Ristradelle, ma vuota.

Il pomeriggio di ieri

Una furia impetuosa che ha ricoperto in pochi minuti tutti i sottopassi delle Ristradelle, l'Olmo così è andato sott'acqua. Momenti drammatici si sono vissuti per lunghe ore alla periferia di Arezzo.

E alle 23:00 è scattata un'emergenza, quella più brutta "c'è un disperso". Un uomo di 72 anni che abita nella zona non ha fatto rientro a casa, la sua auto, vuota, è stata ritrovata nei pressi di un sottopasso delle Ristradelle. Probabilmente stava facendo ritorno a casa, quando è stato investito dall'ondata di acqua, un fiume in piena nella sede stradale. 

Le ricerche

Sono immediatamente partite le ricerche che per tutta la notte non hanno dato buon esito. "Mai vista una cosa del genere in 40 anni di attività" ha commentato il vice comandante della polizia locale Aldo Poponcini.

Le ricerche avrebbero dovuto riprendere questa mattina presto in direzione del Canale Maestro della Chiana perché la preoccupazione predominante era che fosse stato trascinato via dalla corrente. Sarebbero dovuti intervenire anche i sommozzatori.

Il ritrovamento

Alle 8:10 il ritrovamento dell'uomo privo di vita, nella zona del campo sportivo di Olmo.

La vittima del nubifragio è stata individuata dal personale dei vigili del fuoco in un canale di scolo di una strada vicinale tra il campo sportivo di Olmo e la E45. L'uomo si trovava in mezzo al fango e ai detriti, non lontano dalla propria auto che è stata travolta dalla piena e che al momento deve ancora essere recuperata.

Il dolore dell'Olmoponte, evento annullato

È una bruttissima notizia quella che stamani ci è giunta al risveglio. Il maltempo ha infierito in maniera tragica sulla nostra società, ci ha portato via Pergentino Tanganelli, dirigente da sempre impegnato, nonché grande amico di tutti noi. L'impegno e l'attività continua di  Pergentino nell'Olmoponte ci spingono doverosamente ad annullare la serata di martedì 30 luglio che prevedeva il party e la presentazione dell'accordo e dei programmi della nostra scuola calcio con Ciccio Graziani. Tutto l'Olmoponte si stringe idealmente alla famiglia di Pergentino condividendone l'immenso dolore.

Sul luogo del ritrovamento i dirigenti della società di calcio si sono incontrati per abbracciarsi nel ricordo di un caro amico, uno dei fondatori dell'Olmoponte. Tra di loro il presidente Marco Treghini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trovato morto sotto la doccia

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

  • Fa il pieno ma non riesce a pagare con la carta. Dice al benzinaio: "Stai sereno", poi scappa

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento