rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Montevarchi

Mamma morta in travaglio, va avanti l'inchiesta della procura: venerdì l'autopsia

La 31enne è morta nella notte tra sabato e domenica all'ospedale del Valdarno: fatale un arresto cardiaco. Bimba salvata con parto cesareo

L'autopsia sulla giovane mamma morta durante il travaglio è stata fissata per venerdì 19 giugno. Ad eseguirla sarà l'equipe di medicina legale dell'Università di Pisa, coordinata dal professor Marco Di Paolo. La Procura di Arezzo vuole fugare ogni dubbio sulla tragedia avvenuta nella notte tra sabato e domenica scorsi all'ospedale la Gruccia di Montevarchi, quando quello che sarebbe dovuto essere un momento di gioia, si è trasformato in un dramma. 

La giovane madre era arrivata al pronto soccorso accompagnata da un'ambulanza del 118. Il travaglio era iniziato ma dopo alcune ore di attesa la situazione è precipitata. Joy, questo il nome della donna, ha avuto un attacco cardiaco. I medici hanno tentato di rianimarla e per salvare la bambina hanno eseguito un cesareo. 

Cartelle cliniche sequestrate dai carabinieri

La Asl aveva avviato un'indagine interna e aveva previsto un riscontro diagnostico. Gli accertamenti però sono stati sospesi con l'apertura dell'inchiesta della procura. Il fascicolo aperto dalla pm Julia Maggiore ipotizzerebbe il reato di omicidio colposo. Ieri mattina i carabinieri hanno sequestrato le cartelle cliniche. Nei confronti dei alcuni medici sarebbero inoltre arrivati degli avvisi di garanzia: un atto dovuto, per permettere di nominare consulenti di parte che possano essere presenti all'accertamento autoptico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma morta in travaglio, va avanti l'inchiesta della procura: venerdì l'autopsia

ArezzoNotizie è in caricamento