Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Incidenti stradali Olmo-San Zeno

La tragedia di Diana, morta a 27 anni sulla strada per Arezzo

La vittima del terribile incidente stradale era una giovane originaria di Falciano, che viveva a Foiano della Chiana. Stava andando ad Arezzo in auto, dove lavorava in un supermercato, quando è uscita di strada sulla quattro corsie tra Pieve al Toppo e San Zeno

Si chiamava Diana Cuseri e aveva 27 anni la ragazza morta nell'incidente stradale questa mattina lungo la E78. La famiglia risiede nel comune di Subbiano, anche Diana era lì residente, precisamente nella frazione di Falciano. Ma da qualche tempo aveva spostato il domicilio a Foiano della Chiana, dove conviveva; lavorava come commessa in un supermercato ad Arezzo. Ha trovato la morte proprio mentre si recava in auto nel capoluogo, nelle prime ore della giornata. "Esprimo cordoglio e vicinanza ai familiari, a nome dell'amministrazione comunale", dice il sindaco subbianese Ilaria Mattesini.

La ricostruzione dell'incidente mortale

Una tragedia della strada ha strappato alla vita la giovane, classe 1994: si trovava al volante della propria Fiat Punto blu metallizzato, sola nell'abitacolo, stamani alle 6,15 quando ha avuto il fatale incidente. Percorreva la quattro corsie che unisce la Valdichiana ad Arezzo, sul tracciato della Due Mari E78, quando è uscita dalla carreggiata tra Pieve al Toppo e San Zeno, all'altezza dell'Equestrian Centre. L'auto è finita tra la vegetazione a bordo strada, violentissimo l'impatto contro il tronco di un albero che ha distrutto il cofano del mezzo, facendo saltare il motore dalla sua sede.

La ragazza, secondo quanto riportato dai soccorritori, sarebbe morta sul colpo, inutili i successivi tentativi di rianimazione da parte dei sanitari: il medico legale non ha portuto far altro che constatare il decesso della 27enne. Il corpo è stato estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco, è attualmente a disposizione della magistratura di Arezzo, ma visto che non ci sono altre vetture coinvolte nel sinistro, sarà presto riconsegnato alla famiglia per i funerali. Sulle cause dell'incidente sono in corso indagini da parte della Polizia Stradale guidata dal comandante Alessandro Rossi, i cui equipaggi sono intervenuti dopo la segnalazione del 113. Forse un colpo di sonno: i poliziotti non avrebbero rilevato segni di frenata sull'asfalto. Ma non si esclude l'attraversamento di un animale all'origine del terribile schianto. Sul posto sono poi intervenuti gli agenti della municipale di Arezzo (lato San Zeno) e quelli di Civitella in Valdichiana (lato Pieve al Toppo) per la delicata gestione del traffico, perché la corsia in direzione Arezzo è rimasta a lungo chiusa al traffico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tragedia di Diana, morta a 27 anni sulla strada per Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento