rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Attualità San Giovanni Valdarno

The Voice Senior, l'esibizione di Walter Sterbini è da brividi. Dedicata al figlio Matteo

L'artista sangiovannese ha rinunciato al sogno di fare il cantante professionista dopo la nascita del bambino, affetto da una malformazione congenita. Ma il programma di Rai 1, cominciato ieri sera, adesso gli offre una seconda chance

A San Giovanni Valdarno lo conoscono da sempre. Adesso lo apprezzano in tutta Italia. Potenza della televisione e del programma The Voice Senior, la cui seconda edizione è cominciata ieri su Rai 1 in prima serata, condotta da Antonella Clerici. Ma la potenza vera è quella dell'animo e della voce di Walter Sterbini, 66 anni, sangiovannese doc che ha abbandonato il sogno di fare il cantante professionista dopo la nascita del figlio Matteo. La malformazione congenita del bambino, venuto al mondo con la spina bifida, ha resettato vita e aspirazioni di tutta la famiglia.

“Ma rimpianti non ne ho - ha detto Walter davanti alle telecamere. Ho fatto comunque quello che volevo fare. Mio figlio Matteo è il mio coach, il mio impresario”.

Il talent di Rai 1 adesso offrirà all'artista valdarnese una sorta di seconda chance. La sua performance ha conquistato il pubblico e i quattro coach presenti in studio, Loredana Bertè, Gigi D’Alessio, Clementino e Orietta Berti, si sono contesi l'ingresso di Walter nelle rispettive squadre. E' stato lui, alla fine, a scegliere il team della Bertè, con cui gareggerà nelle prossime settimane.

Sterbini ha cantato Cambiare di Alex Baroni e sono stati applausi convinti. Il tono e la qualità della voce hanno emozionato i presenti in studio e, a giudicare dai commenti sui social, anche il pubblico a casa. A suggerirgli il brano da eseguire è stato proprio Matteo, che poi è entrato sulla scena insieme alla mamma Manola. "Che spettacolo, babbo" gli ha detto, suggellando un'esibizione che ha bucato gli schermi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

The Voice Senior, l'esibizione di Walter Sterbini è da brividi. Dedicata al figlio Matteo

ArezzoNotizie è in caricamento