rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Attualità

Rfi indica Creti per la stazione Medioetruria, sfuma Rigutino. Il comitato scrive a Giorgia Meloni

L'assessore regionale Baccelli ha commentano insoddisfatto dell'esito dell'incontro di oggi

Dal tavolo tecnico nazionale che si è svolto oggi a Roma per la localizzazione della stazione MedioEtruria è arrivata una presa di posizione abbastanza netta e che lascia le speranze per Rigutino quasi a zero. Rete Ferroviaria Italiana si è infatti espressa a favore di Creti, in provincia di Arezzo, nel Comune di Cortona. Questa notizia è rimbalzata ad Arezzo da poco e sta provocando alcune reazioni.

Tra tutte quella del comitato Sava sorto proprio per sensbilizzare pendolari, cittadini e istituzioni alla realizzazione del stazione alta velocità a Rigutino dove è possibile lo scambio ferro-ferro. "Così Arezzo viene tagliata fuori, come anche il Casentino e l'alta valle del Tevere con tutte le grandi aziende che vi insistono, la politica avrebbe sopraffatto le ragioni tecniche" commenta a caldo Domenico Alberti del comitato Sava che sta già scrivendo alla presidente del consiglio Giorgia Meloni "perché il governo approfondisca la localizzazione di Medio Etruria. Realizzare un’opera pubblica di rilancio interprovinciale non può e non deve trascurare il bene comune di tutti i territori coinvolti. La Lega, scegliendo Creti, ha violato un accordo già esistente fra due regioni e ignorato tutti gli studi tecnici. Se saltasse il banco di quest’opera, intanto necessaria in quanto a servizio di tutti, sarebbe una grave condotta di chi oggi governa questo paese."

Arrivano anche le prime dichiarazioni dall'assessore ai trasporti Stefano Baccelli che ha presenziato a tutte le riunioni del tavolo tecnico in rappresentanza della Regione Toscana.

“Avevamo chiesto di tenere conto di una serie di implementazioni riguardo al Tpl e al trasporto su gomma che non sono state tenute nella dovuta considerazione” ha detto all'uscita e ha aggiunto "non si capisce come mai si siano limitati solo a questa possibilità. Ancora non abbiamo avuto il documento, poi decideremo il da farsi” concludendo “non pensino di realizzare la stazione in Toscana senza concertarla con la Regione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rfi indica Creti per la stazione Medioetruria, sfuma Rigutino. Il comitato scrive a Giorgia Meloni

ArezzoNotizie è in caricamento