Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità Foiano della Chiana

Piscina comunale: continuano le segnalazioni sul mancato controllo del green pass. Così il gestore anche a Foiano

Tra pochi giorni attività annunciate anche alla piscina comunale di Foiano che è gestita sempre dal Chimera Nuoto

Continuano le segnalazioni da parte degli utenti della piscina comunale di Arezzo. Il gestore del Palazzetto del Nuoto, come ha dichiarato pubblicamente, non chiede il possesso del green pass a coloro che frequentano corsi o nuoto libero e hanno più di 12 anni. Il certificato verde è previsto dall'ultimo decreto e dal 15 ottobre sarà esteso a tutti i luoghi di lavoro. 

Le persone che vanno in piscina hanno segnalato alla redazione e all'amministrazione comunale che nessuno ha controllato la regolarità del loro accesso che sarebbe tale se fosse correttamente portata avanti la vaccinazione anti-covid, se la persona fosse guarita oppure se avesse fatto un tampone entro le ultime 48 ore. Sono stati annunciati i controlli, ma ancora non ci sono notizie in merito. Il centro Sport Chimera ha avviato i corsi veri e propri a partire da lunedì 20 settembre e la prossima settimana si avvia ad aprire anche quelli della piscina comunale di Foiano della Chiana che gestisce in maniera analoga a quella di Arezzo. E così anche in questo caso scatterà la richiesta del certificato medico, ma non del green pass.

Nella nota della Chimera Nuoto si legge semplicemente: "Lunedì 4 ottobre è la data fissata per la ripresa dei corsi per tutte le età promossi dalla Chimera Nuoto nelle due vasche dell’impianto, ma già da lunedì 27 settembre è previsto un intenso calendario di attività promozionali che permetteranno di provare gratuitamente le diverse discipline."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina comunale: continuano le segnalazioni sul mancato controllo del green pass. Così il gestore anche a Foiano

ArezzoNotizie è in caricamento