rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Attualità

Contagi Covid in salita. L’appello di Cisl: “Servono le assunzioni promesse”

"Non possiamo sempre far ricadere sulle spalle dei lavoratori il peso di queste continue ondate di contagi prendendo decisioni che rischiano di diventare causa e non soluzione dei problemi”

Nuove assunzioni e subito. Sì perché l’aumento dei contagi Covid, la ripresa della campagna vaccinale e il crescente numero di tamponi giornalmente eseguiti e elaborati, porta il sistema sanitario in forte affanno. A porre l’accento sulla questione sono i rappresentanti sindacali dei lavoratori aretini in ambito medico i quali, ancora una volta, sollecitano le aziende sanitarie e la Regione Toscana, affinché venga reclutata nuova forza lavoro. “Da giorni ci pervengono segnalazioni di gravissime difficoltà degli operatori sanitari degli ospedali della provincia oltre che da quelli della medicina territoriale - spiega Maurizio Milanesi, segretario generale della Fp Cisl Arezzo - La recrudescenza nelle infezioni di Covid sta riportando il sistema sanitario a dover affrontare e gestire un numero elevato di utenti positivi con un numero di operatori anch’esso falcidiato da alti numeri di positività. La situazione sta ancora una volta diventando insostenibile”.

L’attuale gestione dei contagi sembra essere ancora più preoccupante. “La Regione, con la delibera 581 del 23 maggio 2022, ha imposto l’apertura di bolle Covid all’interno dei reparti. Si comprende bene come questo possa diventare un ulteriore motivo di contagio tra utenti e personale sanitario e tra lo stesso personale. Crediamo che l’unica vera decisione da prendere sia quella di dar corso alle assunzioni di personale sanitario e tecnico, a tempo indeterminato e anche determinato se serve, che in realtà, seppur promesse, tardano ad arrivare. Sembra che a 3 anni dall’inizio della pandemia si continui con modelli organizzativi estemporanei. Non possiamo sempre far ricadere sulle spalle dei lavoratori il peso di queste continue ondate di contagi prendendo decisioni che rischiano di diventare causa e non soluzione dei problemi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagi Covid in salita. L’appello di Cisl: “Servono le assunzioni promesse”

ArezzoNotizie è in caricamento