Alto numero di accessi al pronto soccorso: i picchi tra le 20 e le 24

Se non c'è bisogno dell'emergenza-urgenza ci sono i medici di continuità assistenziale a disposizione

A causa delle temperature da record di questi giorni anche il pronto soccorso di Arezzo ha risentito di un'impennata di accessi "numeri alti, ma nella media del periodo" fanno sapere dalla Asl Toscana Sud Est.

In particolare gli accessi sono stati 221 nella giornata di ieri e 237 giovedì.

Fino al periodo precedente il momento di maggior afflusso si aveva nella fascia oraria tra le 17 e le 20, mentre adesso, a causa anche delle temperature, gli accessi hanno un picco ogni giorno tra le 20 e le 24. "Si sta assistendo ad un fisiologico aumento di problemi cardiovascolari e di infarti" spiegano dalla Asl.

L'azienda fa sapere che per un miglior servizio ai cittadini che hanno bisogno del pronto soccorso è stato necessario un piccolo riassetto delle risorse umane impiegate. 

Per coloro che non hanno invece necessità dell'emergenza-urgenza, garantita dal 118, c'è a disposizione l'ex guardia medica che adesso si chiama continuità assistenziale. In provincia di Arezzo si èpuò contattare chiamando lo 0575/303730.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento