SansepolcroNotizie

Dramma in Valtiberina: trovato morto in casa, accanto a lui la sua cagnolina

Si tratta di Andrea Nocentini, ex giostratore e molto conosciuto a Sansepolcro. Probabilmente un malore la causa del decesso

Sansepolcro piange Andrea Nocentini, biturgense doc, conosciuto e amato in tutto il paese.

Nel primo pomeriggio di mercoledì è stato trovato il corpo esamine nella propria abitazione, accanto a lui la sua amata cagnolina che gli è restata vicino fino alla fine. La causa del decesso con ogni probabilità sarebbe un infarto e probabilmente il decesso è avvenuto un paio di giorni prima del ritrovamento.

Nocentini avrebbe compiuto 50 anni il prossimo settembre, era stato membro del gruppo sbandieratori di Sansepolcro, con cui aveva  girato il mondo, e aveva praticato podismo con la Polisportiva Comunale. Aveva lavorato prima come ambulante e poi al palazzetto dello sport. 

Le esequie si svolgeranno domani alle 10,30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ricordo della Vivi Altotevere Sansepolcro

"Mite, sensibile, semplice, solare, giusto. Cosi sensibile da dover vivere una vita quasi in disparte per non soffrire, sempre assieme alla sua fida compagna a 4 zampe. Ci hai lasciati all'improvviso senza clamore, senza avvisare così come hai vissuto. Mancherà a tutti la tua presenza discreta ma forte ed il tuo essere una persona vera. Troppo presto Knox! Maledettamente presto! Che il cielo ti abbia in gloria amico! Mancherai a tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento