SansepolcroNotizie

Partito Democatrico: "Il sindaco Cornioli è stato eletto per risolvere i problemi, non per crearli"

Il partito di opposizione attacca il comportamento del primo cittadino su come sta gestendo la macchina comunale

Il Partito Democratico di Sansepolcro attacca il sindaco Cornioli sulla "mancanza di responsabilità di atti che ha sottoscritto" e il mal funzionamento dell'intera macchina comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo portato all’attenzione del consiglio comunale la situazione di sbandamento in cui si trova il nostro comune: uffici che non dialogano tra di loro, mancanza totale di indirizzo, un sindaco che non si assume la responsabilità per atti che ha sottoscritto, ma scarica tutto sui tecnici, non comprendendo, dopo tre anni dalla sua elezione, il suo ruolo. Emblematica di questo periodo di strappi e sbandamenti è la vicenda delle  “spese pazze”,  ancora non giunta a conclusione. Dopo gli oltre 60 mila euro di affidamenti diretti per corsi di formazione e consulenze, ci troviamo di fronte ad una gara per “affidamento di servizi informatici”, per un ammontare di 185 mila euro per 4 anni. Questa gara è già costata ai cittadini di Sansepolcro ben 10.200 euro di consulenze per definire i bisogni del comune e 1500 euro di compensi per i commissari esterni, perché, a detta loro, non c’erano professionalità interne, ed è stata bloccata dalla giunta comunale ad un passo dall’assegnazione. La commissione di gara, di fronte alla nota della giunta comunale, decide di sospendere la procedura e di chiedere parere tecnico, amministrativo e legale all’ANAC, alla Corte dei Conti e all’ufficio legale della Regione Toscana, aprendo la strada ad un possibile contenzioso. Una scelta che mette in luce una pericolosa difficoltà di rapporti tra la politica e la macchina comunale e tra gli uffici. Di fronte alla nostra richiesta di chiarimenti il sindaco ha risposto scaricando tutte le responsabilità su non ben precisate problematiche tecniche che sembrano non riguardarlo e sopraggiunte all’ultimo minuto. Non è in grado di dire se la gara proseguirà, se il contezioso andrà avanti e quanti soldi oltre quelli già spesi costerà ai cittadini di Sansepolcro, rivendica come buono l’investimento, sul quale nutriamo molti dubbi. Chi sta guidando la macchina comunale? Purtroppo nessuno. Crediamo che il sindaco abbia grandi responsabilità sull’intera vicenda perché i problemi riferiti a queste spese sono stati sollevati già da febbraio e poteva intervenire, invece ha deciso di non farlo e di andare avanti. Anche il Secondo Ponte sul Fiume Tevere, dopo tutte le dichiarazioni sull’imminente  avvio dei lavori, è su un binario morto a causa di problemi tecnici. Non sappiamo quando partiranno i lavori e ringraziamo la Regione Toscana per avere la pazienza di aspettare. Anche su questa vicenda non si assume nessuna responsabilità. Ricordiamo al sindaco che è stato eletto per risolvere i problemi non per crearli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

  • Comunali 2020: liste, candidati, sezioni e voti: tutte le preferenze espresse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento