Sansepolcro

E45, assemblea della Sinistra Valtiberina: "Basta scaricare colpe, è l'ora di trovare soluzioni"

"Dibattito più incentrato sul dare e scaricare colpe che sul pensare alle soluzioni del gravissimo problema che stiamo vivendo"

"La situazione E45 ad avviso dell’Assemblea della Sinistra Valtiberina sta assumendo contorni politici a dir poco paradossali: stiamo assistendo ad una dibattito che è più incentrato sul dare e scaricare colpe che pensare alle soluzioni del gravissimo problema che stiamo vivendo". Così interviene l'assemblea della vallata colpita dai disagi dovuti alla chiusura della E45.  E propone alcuni importanti obiettivi da raggiungere:

"Ottenere il prima possibile lo stato di emergenza nazionale, perché solo dopo questa dichiarazione potranno essere messi in atto gli aiuti necessari ai lavoratori ed alle attività  economiche, e pensiamo che sia necessaria una azione corale tra istituzioni, politica, associazioni economiche e sindacali; invitare i sindaci della Valtiberina a promuovere azioni  congiunte dei consigli comunali con la presenza, dei parlamentari e dei presidenti delle regioni Emilia Romagna, Toscana e Umbria. Solo una forte mobilitazione politica di carattere nazionale verso il Governo potrà accorciare i tempi per il pieno ristabilimento delle infrastrutture oggi sequestrate. Questa è una carenza che deve essere superata il più presto possibile; il riconoscimento dello stato di emergenza è propedeutico  ad accelerare i lavori per l’immediata  riapertura della vecchia tre bis,  se necessario anche con l’intervento del genio militare, questo anche perché non sappiamo quando finirà il sequestro del ponte Puleto; la riapertura dell’arteria E45, in condizioni di sicurezza, è una necessità vitale per il nostro tessuto sociale ed economicè o e deve avvenire in tempi rapidi altrimenti pagheremo le conseguenze per un lungo periodo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E45, assemblea della Sinistra Valtiberina: "Basta scaricare colpe, è l'ora di trovare soluzioni"

ArezzoNotizie è in caricamento