Venerdì, 25 Giugno 2021
Montevarchi

"Ci sono 4 morti della Rsa di Montevarchi e contagi a raffica. La Asl si faccia carico di questa situazione"

Il sindaco Chiassai: "Ho detto no alla proposta della Asl di far diventare questa struttura un punto di riferimento per i malati Covid delle Rsa della provincia di Arezzo"

Il sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai fa il punto sull'emergenza Covid nel proprio comune, con particolare riferimento alla Rsa. "Ci sono 4 decessi all'interno - annuncia il primo cittadino - a causa del coronavirus". Elevatissimo il numero dei contagi riferito dal sindaco: "Attualmente ci sono 37 pazienti e 25 operatori positivi. 12 tra i degenti contagiati sono rimasti all'interno della struttura, separati dai 14 che sono negativi e che sono stati posti in un'altra ala della struttura. Degli altri 25 positivi, 11 sono stati spostati in una struttura di Siena e 14 sono all'ospedale San Donato di Arezzo". Il sindaco ha poi parlato della proposta che le è stata formulata dalla Asl: "Far diventare la casa di riposo di Montevarchi una struttura Covid per anziani, punto di riferimento per tutta la provincia di Arezzo. Ma ho detto no". E ha aggiunto: "Ho dato la disponibilità affinché la Asl entri nella struttura, come fatto per Bucine, perché prenda in carico i pazienti Covid, come stabilito dalla Regione Toscana in questi casi. Altrimenti la Asl deve spostare i pazienti positivi rimasti in una struttura idonea, sotto la propria gestione. Ma al momento non ho avuto riscontri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ci sono 4 morti della Rsa di Montevarchi e contagi a raffica. La Asl si faccia carico di questa situazione"

ArezzoNotizie è in caricamento