Giovedì, 17 Giugno 2021
Casentino

Ecco il nuovo Cammino di San Vicinio

Promosso dalla Romagna, toccherà anche il Casentino e la Valtiberina, per incentivare il turismo lento che contraddistinguerà la ripartenza post Covid

Una notizia molto importante anche per l'Aretino parte del Casentino e Pieve Santo Stefano saranno tappa della nuova ciclovia di San Vicinio, una emanazione dei già noti "Cammini di San Vicinio" che interessano tutta la Alta Valle del Savio e la Romagna. Si tratta di un percorso ciclistico di oltre 300 chilometri che convoglierà numerosissimi biker e turisti anche sul territorio aretino. Allo studio con gli organizzatori c'è anche una deviazione verso l'eremo di Cerbaiolo, già fulcro dei "Cammini di Francesco", per potenziare il nuovo turismo lento, sul quale la Valtiberina ed il Comune di  Pieve Santo Stefano stanno puntando molto per la ripartenza.

Cosa è il cammino di San Vicinio

Il tradizionale Cammino di San Vicinio lungo circa 300 km -nato durante le celebrazioni del Millenario della Cattedrale di Sarsina nel 2009, unico in Italia per la sua peculiare forma circolare- si arricchisce dell’omonima ciclovia che permette di attraversare gli stessi luoghi raggiunti a piedi, pedalando in sella alla bicicletta.

Il percorso ciclabile - lungo circa 325 km con 8.000 metri di dislivello, completamente tabellato e fruibile in totale sicurezza- è percorribile con Mtb e Gravel e si sviluppa su piste forestali, strade sterrate ed asfaltate a bassa percorrenza. La Ciclovia di San Vicinio si potrà percorrere in più giornia seconda della preparazione e dell’allenamento personale, soggiornando in deliziosi agriturismi, B&B, residence e foresterie con l’accoglienza familiare che si riserva ad ogni ospite di riguardo.

Il percorso parte da Sarsina, raggiunge Bagno di Romagna, attraversa il Parco delle Foreste Casentinesi e, dopo uno sconfinamento in Toscana tra Camaldoli e La Verna, ritorna in Romagna nel comune di Verghereto per poi raggiungere la pianura del cesenate attraversando le dolci colline dell’alto Rubicone e fare ritorno nella città plautina di Sarsina.

I borghi caratteristici ed autentici lungo il percorso condurranno i cicloamatori ad apprezzare le eccellenze culinarie ed il piacere di immergersi nel verde silenzio della natura incontaminata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco il nuovo Cammino di San Vicinio

ArezzoNotizie è in caricamento