Martedì, 3 Agosto 2021
Sport

Un oro e un bronzo nazionali per Pambianco dell’Alga EtruscAtletica

Un oro e un bronzo tricolori esaltano la prima parte di stagione dell’Alga EtruscAtletica. Lorenzo Pambianco, nato nel 2003, ha bagnato nel migliore dei modi la sua prima convocazione con la squadra della Toscana ed è stato tra i grandi...

dav-74

Un oro e un bronzo tricolori esaltano la prima parte di stagione dell'Alga EtruscAtletica. Lorenzo Pambianco, nato nel 2003, ha bagnato nel migliore dei modi la sua prima convocazione con la squadra della Toscana ed è stato tra i grandi protagonisti dell'ottava edizione del trofeo "Ai confini delle Marche" al PalaIndoor di Ancona che, riservato alla categoria Cadetti, ha visto in gara le rappresentative regionali di tutta la penisola. L'atleta aretino ha sfidato i migliori coetanei d'Italia nei 200 piani ed ha tagliato il traguardo al terzo posto con il suo record di 23''72, mancando solo per pochi centesimi l'argento ma meritando la sua prima medaglia di livello nazionale. Il suo palmares è stato ulteriormente arricchito dalla vittoria dell'oro con la staffetta 4x200 piani dove, con 1'35''48, la rappresentativa Toscana ha tagliato il traguardo davanti a tutti ed è risultata come la più veloce d'Italia. Questo doppio risultato dimostra la forte crescita vissuta da Pambianco negli ultimi mesi, con risultati di prestigio come i bronzi nei 55 piani agli ultimi Campionati Regionali Indoor e nei 200 piani al Meeting Nazionale Giovanile di Ancona.

Con la rappresentativa toscana hanno gareggiato altri due atleti dell'Alga EtruscAtletica, Simone Tecchi e Giulia Mazzini del 2002, che sono stati convocati per l'incontro interregionale indoor di Modena dedicato ad Allievi e Juniores. I due portacolori aretini, al primo anno negli Allievi, non sono riusciti a salire sul podio ma hanno garantito un apporto decisivo al secondo posto raggiunto dalla Toscana alle spalle del Veneto, confermandosi tra i migliori d'Italia: Tecchi è infatti arrivato quinto nei 60 ostacoli con 8''35, mentre Mazzini si è piazzata sesta nei 60 piani con 8''01. Queste belle prestazioni si pongono in scia allo sviluppo vissuto dall'Alga EtruscAtletica negli ultimi anni, con un aumento costante dei numeri di atleti (saliti oltre i trecento) e con un parallelo miglioramento dei risultati che pone la società tra le migliori della Toscana. L'espressione di questa crescita è espressa proprio dalla rinascita della squadra degli Allievi che sarà celebrata con l'organizzazione allo stadio d'atletica di Arezzo dei prossimi campionati regionali di società del 12 e 13 maggio rivolti proprio a questa categoria che riunisce i nati nel biennio 2001-2002. «L'aver portato tre atleti nelle rappresentative regionali giovanili è motivo di vanto - commenta Gloria Sadocchi, responsabile del settore agonistico dell'Alga EtruscAtletica. - Queste convocazioni, tra l'altro, sono seguite anche da bei risultati come l'oro e il bronzo vinti da Pambianco che testimoniano l'affermazione di tanti nostri ragazzi e la bontà del lavoro svolto dai nostri tecnici nelle varie discipline di salto, corsa e lancio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un oro e un bronzo nazionali per Pambianco dell’Alga EtruscAtletica

ArezzoNotizie è in caricamento