Test event giovanili all’Arezzo International Horse. Positivi i binomi della Toscana

Test event giovanili più che positivi per i binomi della Toscana all’Arezzo International Horse. Guido Franchi in sella a Quixotic Dc ha vinto il gran premio riservato ai young rider. Un’importante affermazione per il giovane cavaliere toscano...

guidofranchi

Test event giovanili più che positivi per i binomi della Toscana all’Arezzo International Horse.

Guido Franchi in sella a Quixotic Dc ha vinto il gran premio riservato ai young rider. Un’importante affermazione per il giovane cavaliere toscano, che adesso gareggia con la divisa dell’Esercito italiano, è seguito dagli istruttori Andrea Franchi e Matteo Giunti e divide i suoi allenamenti tra Siena e Firenze.

“La mia stagione equestre inizia molto bene – sorride soddisfatto Guido Franchi – non avevo mai vinto il primo test event della stagione e devo dire che è molto bello. Si parte subito con il morale alto.”

Ai test event all’Arezzo International Horse hanno partecipato una trentina di binomi toscani nelle categorie riservate a cavalli e pony con risultati davvero incoraggianti (tutte le classifiche sul sito arezzoequestriancentre.com).

Il presidente della Fise Toscana Massimo Petaccia ha espresso la sua soddisfazione per la partecipazione dei cavalieri toscani complimentandosi con le associazioni gli istruttori ed i cavalieri per l impegno costante e i risultati sempre in crescita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
“Nonostante siamo ad inizio stagione – ha detto il consigliere regionale Mario Giunti – i ragazzi toscani si sono fatti trovare pronti a questo primo test event. Ma il lavoro non è ancora finito: tra tre settimane i nostri allievi dovranno affrontare il secondo test event a Gorla Minore.” Il test event di Arezzo è stato infatti il primo appuntamento di visione del settore giovanile, durante il quale i tecnici federali hanno valutato i binomi in prospettiva della partecipazione all’attività internazionale 2018. Erano presenti i selezionatori Stefano Scaccabarozzi e Giuseppe Forte e i tecnici federali Giorgio Nuti e Piero Coata.

Gli appuntamenti per i quali i giovani cavalieri saranno selezionati sono lo CSIO di Fontainebleau (3-6 maggio) e i Campionati Europei Giovanili (10-15 luglio)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento