Domenica, 1 Agosto 2021
Sport

L’Arezzo Karate 1979 all’assalto del trentunesimo titolo italiano

L’Arezzo Karate 1979 lancia la rincorsa verso il trentunesimo titolo italiano della sua storia. La società aretina vanta trenta tricolori nella propria bacheca, l’ultimo dei quali vinto proprio nel 2017, e si sta preparando a vivere un intenso...

dav-71

L'Arezzo Karate 1979 lancia la rincorsa verso il trentunesimo titolo italiano della sua storia. La società aretina vanta trenta tricolori nella propria bacheca, l'ultimo dei quali vinto proprio nel 2017, e si sta preparando a vivere un intenso 2018 dove schiererà i propri ragazzi in tutte le categorie dei campionati nazionali di Kumite (Combattimento), dai Cadetti ai Master. Per provare a dar seguito a questa gloriosa tradizione, gli ultimi mesi hanno visto gli atleti e le atlete impegnati in un'intensa fase di preparazione curata da uno staff tecnico di assoluto livello formato dal maestro Alessandro Balestrini (già allenatore della nazionale italiana), dal maestro Enrico Pelo (per anni responsabile dei Centri Tecnici Regionali), dall'allenatore Michele Luttini e da Marco Mencattini.

Il primo appuntamento del 2018 sarà domenica 4 marzo con la fase regionale di qualificazione per i Campionati Italiani Juniores che assegnerà i pass per le finali del 17 e 18 marzo al PalaFijlkam di Ostia e che vedrà l'Arezzo Karate 1979 scendere sul tatami con Marco Paglicci. Il 25 marzo sarà invece la volta dei "grandi" degli Assoluti che combatteranno nella fase toscana per provare ad accedere al più importante campionato italiano dove, il 14 e 15 aprile, potranno incontrare e confrontarsi anche con gli atleti della nazionale: a cercare la qualificazione saranno Jessica Marchesini (settima in Italia nel 2017), Simone Benincasa e Marco Pastorini. Per l'esordio dei Cadetti sarà necessario attendere fino al 22 aprile quando i più giovani agonisti della società aretina si confronteranno con i coetanei di tutta la Toscana per rientrare tra i migliori che il 5 e 6 maggio competeranno ai campionati italiani di categoria. Le maggiori attese dell'Arezzo Karate 1979 ricadono però sull'adulto Roberto Paglicci che, dopo aver conquistato nel 2017 un titolo italiano, cercherà nuova gloria il 19 maggio ai Campionati Nazionali Master di Quiliano (Sv). La stagione sarà arricchita anche dalla partecipazione di tutti questi atleti ad alcuni tornei di spessore internazionale come il 17° Open di Toscana in programma a marzo a Follonica o il 19° Open d'Italia in programma ad aprile a Riccione, mentre i più piccoli atleti degli Esordienti vivranno le emozioni dei loro primi combattimenti in alcune tappe del Gran Premio Giovanissimi e in altri tornei pre-agonistici. «L'Arezzo Karate 1979 - spiega Balestrini, - vivrà il 2018 con il rinnovato orgoglio di poter schierare atleti in tutte le categorie. Il primo obiettivo di tutti loro sarà di superare la fase regionale e di accedere ai vari campionati italiani dove, ovviamente, proveranno a conquistare qualche medaglia per dare continuità alla nostra storia di successi».
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Arezzo Karate 1979 all’assalto del trentunesimo titolo italiano

ArezzoNotizie è in caricamento