Sport

La Sba decimata si arrende a Prato

Sibe Prato - Amen Scuola Basket Arezzo 74-65 (25-13, 18-15, 12-19, 19-18) Sibe Prato: Antonio Biscardi 2 (1/2, 0/1), Milo Staino 8 (2/4, 1/10), Jacopo Corsi 7 (1/5, 1/2), Filippo Vannoni 5 (2/3, 0/2), Francesco Evotti 11 (1/4, 1/8), Francesco...

basket2

Sibe Prato - Amen Scuola Basket Arezzo 74-65 (25-13, 18-15, 12-19, 19-18)

Sibe Prato: Antonio Biscardi 2 (1/2, 0/1), Milo Staino 8 (2/4, 1/10), Jacopo Corsi 7 (1/5, 1/2), Filippo Vannoni 5 (2/3, 0/2), Francesco Evotti 11 (1/4, 1/8), Francesco Vannoni 2 (1/1, 0/1), Alberto Smecca 15 (3/6, 3/7), Claudio Mannocci 8 (4/8, 0/1), Francesco Meucci 16 (5/8, 2/6) N.E.: Federico Chima Onuhoa. All. Pinelli

Tiri Liberi: 10/12 - Rimbalzi: 49 27+22 (Francesco Evotti 14) - Assist: 17 (Francesco Evotti 5)

Amen Scuola Basket Arezzo: Alessandro Sturli, Bogdan Brebenel 3 (1/a da 3), Matteo Mordini 2 (2/4, 0/1), Leonardo Castellucci 3 (0/2, 1/6), Francesco Marmorini 12 (0/3, 2/3), Nicola Balsimini 9 (3/5, 0/1), Filippo Provenzal 15 (3/10, 2/4), Gerharduhus Antonius Bies David 6 (2/5, 0/1), Claudio Castelli 4 (2/3, 0/4), Raul Giommetti 9 (3/9 da 2). All. Vignaroli

Tiri Liberi: 17/24 - Rimbalzi: 41 27+14 (Nicola Balsimini 7) - Assist: 11 (Leonardo Castellucci, Filippo Provenzal 3)

La cronaca

Un'Amen Scuola Basket Arezzo particolarmente decimata dalle defezioni anche dell'ultimo minuto disputa una buona partita sul campo della Sibe Prato cedendo per 74 a 65. Lo staff tecnico amaranto deve rinunciare a Carlo Provenzal per motivi lavorativi ed a Cutini influenzato, riproponendo Mordini, in campo per 11 minuti e facendo esordire un altro classe 2000 Sturli, utilizzato per 2 minuti e mezzo. L'inizio gara è a favore dei padroni di casa che costruiscono un break che si rivelerà decisivo, sono i tiri dalla lunga distanza a trovare un po' impreparata la difesa dell'Amen che chiude sotto 25-13 il primo quarto. La SBA rimane comunque attaccata alla gara, rispondendo colpo su colpo agli avversari e soprattutto registrando la fase difensiva tanto che all'intervallo lo svantaggio aretino era di 43-28. Ad inizio terzo quarto il miglior momento degli aretini che punto su punto si riavvicinavano agli avversari fino al -6 (53-47) grazie ad una tripla di Marmorini a 50" dalla fine del terzo parziale. La fase finale della partita vede l'Amen non riuscire a seguire le iniziative della quarta in classifica Prato, i locali tornano di nuovo a +15 ma gli amaranto hanno la lucidità di non staccare la spina e rimontare ancora fino al -9 finale. Un'altra buona prestazione per gli aretini al cospetto di una delle migliori squadre del girone, con la soddisfazione di aver fatto esordire anche Sturli impiegando per larghi tratti anche Mordini e Brebenel a dimostrazione che i ragazzi del vivaio possono essere competitivi e dare il loro appoggio anche in Serie C. Domenica a San Lorentino arriverà Pescia per una gara impegnativa ma non impossibile se affrontata con la determinazione delle ultime uscite per cercare di sbloccare quota 0 dalle vittorie casalinghe di questa stagione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sba decimata si arrende a Prato

ArezzoNotizie è in caricamento