Calcio

Under 21, parte la missione Europeo. Due aretini e un ex amaranto tra i convocati

Dopo lo stage il ct Nicolato ha diramato l’elenco dei convocati: presenti il portiere Cerofolini, il figlio d’arte Beruatto e l’ex amaranto Sala. L’esordio lunedì 31 maggio

Beruatto (in primo piano) e Cerofolini (senza casacca). Foto dal profilo Instagram di Pietro Beruatto

L’avventura europea dell'Under 21 è iniziata con uno stage che si è svolto a Tirrenia. Paolo Nicolato, ct degli Azzurrini, ha poi diramato l’elenco dei protagonisti di un percorso iniziato due stagioni fa, con l’obiettivo di poter tornare sul tetto d’Europa da cui l’Italia manca dal 2004 quando la formazione guidata da Claudio Gentile - e con in campo i futuri campioni del mondo Gilardino, De Rossi, Barzagli, Zaccardo e Amelia - conquistò l’oro. L’Under 21 ha confermato il suo blocco storico inserendo alcuni tra i giovani che più di altri si sono distinti nell’ultima stagione. Il risultato è una selezione con un forte accento aretino e un passato amaranto.

Tra i tre portieri figura infatti Michele Cerofolini, classe 1999, originario di Quarata dove ha mosso i primi passi nella locale scuola calcio prima di passare all’Union Team Chimera e arrivando così al vivaio della Fiorentina a soli 8 anni. Con i viola ha praticamente giocato in ogni categoria, togliendosi lo sfizio di fermare la Juventus Primavera nella semifinale scudetto ai rigori, ma senza però assaporare il debutto in A. A soli 22 anni però ecco i prestiti di Cosenza, Bisceglie, un infortunio da mettersi alle spalle e l’ultima stagione con la Reggiana fatta di buone prestazioni che è servita per fare per fare esperienza nonostante la retrocessione dei granata, colpiti come non mai dal Covid tra i club della serie cadetta.

Restando in difesa ecco che sulla corsia mancina potrebbe andare in scena un bel ballottaggio. Nicolato ha infatti selezionato il terzino sinistro Pietro Beruatto, classe 1998, figlio di Paolo ex difensore a sua volta e allenatore dell’Arezzo, oggi nell’organigramma delle giovanili della Juventus. Pietro, nato a Trieste, è poi cresciuto ad Arezzo. Anche lui è passato dal vivaio dell’Unione Team Chimera, quindi la Fiorentina e l’apporto alla Juventus dove ha vinto una Torneo di Viareggio con la Primavera e la Coppa Italia di serie C lo scorso anno con la Juventus U23. Nell’ultima stagione il passaggio in prestito in B al Vicenza dove ha messo insieme 27 presenze e 6 assist.

Ma a sinistra Nicolato avrà anche l’ex amaranto Marco Sala, in viale Gramsci nella stagione 2018-2019. Arrivato come alternativa di belle speranze dall’Inter ecco la fiducia di Dal Canto ripagata da prestazioni di prim’ordine (33 presenze, due gol, 6 assist). Il passaggio dall’Inter al Sassuolo per circa 2 milioni di euro, quindi i prestiti a Entella e Spal. Sala è di fatto una delle prime scelte di Nicolato, già sceso in campo ben 11 volte con l’Under 21.

Il calendario degli Azzurrini

L’Under 21 inizierà la preparazione mercoledì 26 con una doppia seduta di allenamento, che sarà sostenuta anche nei giorni di giovedì e venerdì. Sabato invece, dopo l’allenamento della mattina, la squadra partirà con un volo charter da Pisa per Ljubiana dove lunedì 31 affronterà ai quarti il Portogallo (ore 21), novanta minuti decisivi di questo campionato Europeo dal format atipico. Infatti questa fase finale sarà ad eliminazione diretta: dopo i quarti, il 3 giugno a Maribor è in programma la semifinale e il 6 giugno a Ljubiana la finale.

I convocati

Portieri: Marco Carnesecchi (Cremonese), Michele Cerofolini (Reggiana), Alessandro Plizzari (Reggina).
Difensori: Raoul Bellanova (Delfino Pescara), Pietro Beruatto (Vicenza), Enrico Delprato (Reggina), Matteo Lovato (Hellas Verona), Lorenzo Pirola (Monza), Luca Ranieri (Spal), Marco Sala (Spal), Alessandro Vogliacco (Pordenone), Gabriele Zappa (Cagliari).
Centrocampisti: Davide Frattesi (Monza), Giulio Maggiore (Spezia), Youssef Maleh (Venezia), Tommaso Pobega (Spezia), Samuele Ricci (Empoli), Nicolò Rovella (Genoa).
Attaccanti: Patrick Cutrone (Valencia), Andrea Pinamonti (Inter), Giacomo Raspadori (Sassuolo), Gianluca Scamacca (Genoa), Riccardo Sottil (Cagliari).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Under 21, parte la missione Europeo. Due aretini e un ex amaranto tra i convocati

ArezzoNotizie è in caricamento