Il Padova si riprende la vetta. Il Covid ferma il Legnago, le torri faro sgambettano l’Imolese

Balzo della Feralpi, il Padova torna al primo posto da solo. Altri due rinvii tra Covid e torri faro difettose

Il Padova riscatta il ko patito a Perugia andando a prendersi i tre punti contro il Matelica. La partita, slittata per un nuovo ciclo di tamponi in casa dei marchigiani si è risolta con un 3-0 firmato da Nicastro, Bifulco e Buglio. Un successo che riporta a i patavini da soli al comando.

Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2020/2021

Non è stata una giornata facile complice altri due rinvii oltre a Fermana-Arezzo. Salta Fano-Legnago e il motivo è sempre il Covid. Sono ben 17 i casi riscontrati nello spogliatoio del Legnago che ha immediatamente sospeso l'attività. Un numero che ricorda quello del Cavallino e che a questo punto comporterà (giustamente) una serie di rinvii per la società neopromossa in serie C. Rinviata anche Imolese-SüdTirol, ma questa volta il covornavirus non ci ha messo lo zampino. L'Imolese si preparava a festeggiare il ritorno tra le mura amiche del proprio stadio quando una torre faro ha iniziato a fare i capricci. Duro l'attacco dell'Imolese all’amministrazione comunale visto che l'impianto era stato al centro di alcuni interventi protrattisi per alcuni mesi e che avevano costretto i rossoblù a migrare verso Verona. Il rischio del ko a tavolino non è da sottovalutare.

Bene la Sambenedettese nell'anticipo del sabato che ha superato la Vis Pesaro per 2-0 con le reti di Lescano e Nocciolini. Per la Vis Pesaro di Daniele Di Donato è il terzo ko consecutivo. Pari a reti bianche tra Carpi e Perugia. Il Gubbio pareggia in casa contro la Virtusvecomp Verona per 1-1. Apre le danze Danti per gli ospiti al quarto d'ora, sul finire del primo tempo arriva il pareggio dei padroni di casa: tiro di Juanito Gomez, Gerardi si avventa sulla respinta e non sbaglia. Il Cesena si prende il derby con il Ravenna. I giallorossi avevano chiuso il primo tempo in dieci uomini e così il Cesena ne approfitta nella ripresa con Cioffi, Koffi e la doppietta di Ardizzone. Vittoria pesante per la Feralpisalò di Pavanel che batte la Triestina con Scarsella e De Cenco, gli uomini di Gautieri accorciano con l’autogol di Legati. Per Pavanel vittoria da ex e balzo in avanti in classifica. Questa sera il posticipo Mantova-Modena a chiudere il quadro della giornata alle ore 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento