menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Renate-Arezzo, le pagelle. Due palloni, un palo e un gol: Gori è letale

Le pagelle degli amaranto dopo il pari con il Renate

Un punto conquistato con una prova ordinata e di carattere in casa dei nerazzurri, ancora imbattuti dallo scorso aprile. Le pagelle di Arezzo-Renate.

PISSARDO 6 - Una partita all'insegna dell'ordinaria amministrazione dovendo però tenere sempre alta la soglia di attenzione perchè il terreno del "Città di Meda" è infido come non mai. Sul gol è assolutamente incolpevole.

LUCIANI 6 - Gioca anche di esperienza dovendo fronteggiare un Anghileri che da quella parte almeno nel primo tempo è tra i più insidiosi. Sul gol viene tagliato fuori dal passaggio filtrante, ma la responsabilità non è certo sua.

BORGHINI 6 - Galuppini è un cliente scomodo e non solo per le nove reti segnate in stagione. Contiene a dovere l'avversario con l'unico rammarico di non essere riuscito a chiudere come si deve sul cross di Anghileri che tende a far ribassare il voto in pagella. Nel primo tempo è decivo nello sventare il rasoterra di Guglielmotti.

BALDAN 5,5 - Per carità il gol è frutto di un calo ci concentrazione collettivo, ma Plescia gli sbuca alle spalle e segna con troppa facilità.

CORRADO 5,5 - Spinge poco e in fase difensiva concede una sola volta il fondo a Guglielmotti che per poco non propizia la rete nerazzurra. Nella ripresa poteva chiudere meglio la 'diagonale' in occasione del gol di Plescia (dal 32' st MESINA 6 - Un quarto d'ora giocato con un piglio giusto, il migliore da quando è ad Arezzo. Da applausi la rovesciata che si spegna a fil di palo nei minuti finali).

BELLONI 6 - E' guardato a vista ma riesce comunque a districarsi cercando sempre la giocata più utile. Peccato per quel pallone che dopo aver colpito il palo calcia sopra la traversa da buona posizione (dal 41' st PIU ng).

FOGLIA 6,5 - Macina i soliti chilometri e lo si nota soprattutto in fase di interdizione contro la mediana di un Renate che lancia sempre Kabashi tra le linee.

TASSI 6  - Più guardingo ma anche libero di impostare l'azione da dietro senza ricevere il pressing avversario (dal 26' st PICCHI 6 - L'ingresso in campo non è dei migliori. Impiega qualche minuto per entrare in partita e finisce in crescendo con alcune ripartenze interessanti).

CASO 7 - Le solite finte, i dribbling, le giocate negli spazi angusti e questa volta anche l'assist per Gori. L'iniziativa personale questa volta non ammette repliche con una serpentina che vale tanto e quanto il gol di Gori.

CUTOLO 6,5 - Prova ad emergere in mezzo alla gabbia che il Renate crea lì sulla trequarti. Contro la seconda miglior difesa del girone si mette in luce soprattutto per due assit interessanti a Gori nel primo tempo e a Mesina nella ripresa.

GORI 7,5 - Due nitide palle gol e il bilancio parla di un palo e di un gol. Sul possibile rigore sorvoliamo, può starci forse sì o forse no. L'ennesima prova che quando è servito a dovere può fare male a chiunque.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento