La Cava risponde a Orgoglio Amaranto: "Il Melograno ha migliorato Le Caselle. Risparmiati 250mila euro"

Il patron risponde al comitato che aveva chiesto delucidazioni su costi e rapporti con la società che gestisce il vivaio del Cavallino

L'Arezzo replica a Orgoglio Amaranto, alla lettera con la quale il comitato pochi giorni fa chiedeva lumi sulla gestione del club, focalizzando l'attenzione sulla situazione del centro sportivo Le Caselle e mettendo in evidenza le migliorie apportate alla struttura.

"La S.S. Arezzo Srl ed il Presidente Giorgio La Cava  - si legge nella nota - desiderano evidenziare all’amministrazione comunale, alla città di Arezzo e agli sportivi amaranto lo stato attuale delle strutture ricettive e sportive del centro sportivo 'Le Caselle', sede naturale delle squadra giovanili amaranto.
Grazie all’impegno della società 'Il Melograno' si può rilevare lo stato attuale della struttura, come era esattamente un anno fa, e quanti lavori migliorativi sono stati effettuati per rendere l’impianto ricettivo, igienico e consono alle esigenze del Settore Giovanile.
Tutto ciò conforta la scelta di aver affidato alla società 'Il Melograno' la gestione delle squadre giovanili, che hanno permesso oltretutto alla S.S. Arezzo di sgravare il proprio bilancio di una componente molto costosa che in passato aveva rappresentato un onere di circa 250.000 euro, oggi a completo carico della società "Il Melograno'".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato OA aveva invitato il presidente, dopo la rinuncia a disputare i play-off, a dare spiegazioni alla piazza sulla gestione economica, sulla rosa infinita che ad un certo punto di questo percorso si è creata, sul ruolo dell’ex direttore generale, sulla gestione del settore giovanile e sugli investimenti, che in questo ambito, erano stati annunciati da Il Melograno. 
OA aveva anche annunciato la rinuncia al diritto di chiedere il rimborso degli abbonamenti per le partite di campionato che non si sono disputate a causa dell’emergenza sanitaria, invitando tutti i tifosi allo stesso comportamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Coronavirus, nuovo Dpcm in arrivo: ecco cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento