Calcio Via Antonio Gramsci

L'Arezzo sistema l'attacco: dopo Rolando arriva Butic dal Toro

L'attaccante croato classe 1998 arriva in amaranto dopo l'esperienza con la Ternana. Salutano i difensori Zappella e Danese. Rescindono Belvisi e Cenetti.

Butic con la maglia del Torino

Dopo Mattia Rolando ecco Karlo Butic. A poche ore dalla chiusura del mercato invernale il Cavallino sistema anche il reparto offensivo portando in rosa il centravanti croato classe 1998.

Nella prima di stagione ha collezionato 13 presenze senza gol a Terni dove è stato mandato in prestito dal Torino che con la stessa formula lo ha girato all'Arezzo. Butic può giocare siamo come prima che seconda punta. Arrivato in Italia nel 2016 grazie all'Inter. Un attaccante di cui si parla un gran bene dopo aver vinto il campionato Primavera con l'Inter (2016/2017), una Coppa Italia Primavera con il Torino (2017/2018). E' stato anche il miglior marcatore del Torneo di Viareggio 2016/2017 vincendo anche la classifica marcatori nella Coppa Italia Primavera (2017/2018) e per due volte quella del campionato Primavera. Ad Arezzo arriva con la formula del prestito.

Altre due partenze. Il riepilogo dei movimenti

La giornata di ieri è stata febbrile per il mercato e ricca di affari andati in porto. In amaranto è tornato con un contratto fino al prossimo giugno Samuele Sereni, classe 1988, che può agire come terzino ma anche come difensore centrale in una linea a tre. Sarà tesserato come giocatore bandiera e quindi lascerà libero un posto nella lista over. Sereni torna per la terza volta ad Arezzo, dopo l'esperienza con l'Imolese. A Imola si accasa a titolo definitivo Mickael Varutti. Partono anche Fabrizio Danese, a titolo definitivo all'Arzachena, e il terzino destro Davide Zappella che ha scelto di trasferirsi in presti via Empoli alla Reggina per trovare spazio. L'Arezzo in questa sessione di mercato ha ceduto anche Kristian Keqi a titolo definitivo al Floriana (serie A maltese), Nicolò Bruschi in prestito al Gozzano dopo avergli prolungato il contratto rientrando nell'affare che ha portato Rolando ad Arezzo. A queste partenze si aggiungono quelle di Nije, rientrato al Genoa, Mosti, Melgrati e Stefanec. Hanno rescissio anche Belvisi e Cenetti, i due giocatori fuori rosa dalla scorsa estate.

Un milione per Basit

Dopo aver sfoltito la rosa l'Arezzo si prepara a vendere Basit. Il geno è disposto a lasciare il centrocampista ad Arezzo fino a giugno. Si tratta ormai sul prezzo che dai 500mila euro iniziali sarebbe arrivato vicino al milione di euro. Attenzione a Buglio sul quale stanno crescendo alcuni rumors di mercato. Il centrocampista arrivato dall'Empoli così come Basit però potrebbe restare in viale Gramsci fino a giugno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arezzo sistema l'attacco: dopo Rolando arriva Butic dal Toro

ArezzoNotizie è in caricamento